Roma su Sturaro

31/05/2014 - 11:30

RASSEGNA STAMPA – Mehdi Benatia a Trigoria. La stranezza è che abbia deciso di andarci quando non c’erano i principali dirigenti: NESSUN chiarimento, insomma, se non un breve colloquio con Garcia e Massara. Benatia, che sarà multato per le dichiarazioni di fuoco sul contratto, è stato a Trigoria soltanto per una seduta di fisioterapia con il dottor Fioretti, dopo un colpo incassato durante un allenamento della nazionale marocchina.

Intercettato – scrive il Corriere dello Sport – da un piccolo gruppetto di tifosi, Benatia ha detto: «State tranquilli, io qui sto bene» . Voci raccontanio di un colloquio telefonico illuminante tra lui e Baldissoni (naturalmente nessuno conferma) che avrebbe rasserenato il rapporto, rendendone più probabile la prosecuzione.

Nel frattempo, la Roma aspetta la risposta del San Paolo per il rinnovo del prestito di Toloi. Che di Benatia sarebbe la prima riserva. Restano allacciati anche i contatti con il Lilla per Marko Basa, esplicita richiesta di Garcia. Per quanto riguarda il Genoa, Sabatini ha trovato un accordo di massima con Enrico Preziosi per il rinnovo della comproprietà di Bertolacci, ma soprattutto Sabatini ha sondato la disponibilità del Genoa a cedere Stefano Sturaro, centrocampista classe ‘93, già nel giro dell’Under 21 di Gigi Di Biagio. Il Genoa però vorrebbe tenerlo un altro anno, magari in prestito, dopo averlo venduto, per monetizzare senza perdere subito il patrimonio tecnico. Alla Roma questa soluzione non interessa (per questo restano vive le piste per il francese Grenier e il turco Ucan, pure centrocampisti) ma l’orientamento potrebbe cambiare nelle prossime settimane. Se il Genoa è disposto a cederlo per 7-8 milioni, l’affare si può fare.

 

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*