14 Dicembre 2021

Roma-Spezia, la moviola: ingiusto il primo giallo per Felix, Kumbulla rischia il rosso

Foto Tedeschi

ROMA SPEZIA MOVIOLA – La Roma batte lo Spezia e si riporta in zona Europa agganciando la Juventus in sesta posizione. Nel finale del match però, cartellino rosso per Felix che salterà la sfida contro l’Atalanta.

Proteste per la Roma a fine primo tempo per un contatto di mano in area

Il primo giallo su Felix pesa molto per un contatto spalla a spalla contro Amian ed è ingiusto. Secondo il Corriere dello Sport, il giallorosso è stato poi espulso per essersi portato il pallone avanti con il braccio: questa decisione è giusta anche se il giovane non doveva essere già ammonito. Nel recupero del primo tempo la Roma aveva protestato per un tocco di braccio di Nikolau sulla linea dopo il tiro di Veretout. Giusto però non fischiare così come per un intervento di Gyasi su Vina dopo 5 minuti della ripresa in area dello Spezia. Al 20′ della ripresa grande rischio per Kumbulla per un brutto intervento su Agudelo: ci poteva stare il rosso anche se il VAR Mazzoleni dà ragione a Prontera che aveva estratto il giallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 commenti

  1. Mondi63 ha detto:

    Mah. Tutto molto strano, per la spallata il giallo e niente punizione per l’altra squadra . Non mi sembra poi che Felix abbia protestato….

  2. Giorgio ha detto:

    La prima ammonizione a Felix è assolutamente assurda.
    Come quelle che prende Zaniolo molte delle quali insensate.
    È come se, per un arbitro un giovane calciatore della Roma è borioso maleducato, quando da punire a prescindere.
    Sono pietosi i vecchi e i nuovi arbitri italiani

  3. Tanjian ha detto:

    Come fa ad essere giusto non fischiare il rigore sul tiro di Veretout? Per quel che ne so io : se il pallone è indirizzato nello specchio della porta. In quel caso con conta avere il braccio attaccato al corpo perché si cambia direzione al tiro. Poi, se le regole cambiano per la Roma, Ok. Basta saperlo.
    Una nota a margine : arbitro pessimo e prevenuto nei confronti della Roma. Falli fischiati a senso unico e tentativo d’intimidazione ai giocatori. Solo così lo Spezia è rimasto in partita per un’ora buona (la vicenda Felix sta lì a dimostrarlo) purtroppo i liguri erano davvero una squadra scarsa per di più priva di molti titolari e alla fine hanno perso lo stesso.
    Forza Roma SEMPRE

  4. Andrea69 ha detto:

    Ma non c’è bisogno della moviola Felix stava sul pallone e il giocatore dello Spezia ha fatto fallo solo che ha sbattuto su una roccia e quindi ennesimo cartellino giallo acchittato.Ora questo sistema ha rotto le palle siamo a – 6 punti fino ad ora.Per non parlare dei pseudocronisti scimmiette ammaestrate