6 Settembre 2022

Roma, si lavora ai rinnovi di Zalewski e Zaniolo. Buone notizie sull’infortunio di Abraham

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Foto Tedeschi

La Roma punta a blindare Zalewski

La Roma lavora per il proprio futuro. Il profilo di Nicola Zalewski fa parte di questo scenario. L’esterno giallorosso, che ha esordito in prima squadra con Fonseca per poi essere lanciato definitivamente da Mourinho nella scorsa stagione, è pronto a discutere il rinnovo con la società capitolina. L’intenzione del club è quella di prolungare il contratto del ragazzo fino al 2027 e con un importante aumento di stipendio.

Trigoria, il programma della vigilia di Ludogorets-Roma

Domani sarà giornata di rifinitura per la Roma in vista del match di Europa League. La squadra di Josè Mourinho si allenerà a Trigoria alle ore 10.40 prima della partenza per la Bulgaria dove affronterà il Ludogorets. I primi 15 minuti saranno aperti alla stampa. La sfida contro i biancoverdi sarà la prima per il gruppo C del torneo che vede anche Betis Siviglia Helsinki. La squadra nel pomeriggio di domani partirà poi alla volta bulgara dove si terrà la conferenza stampa dello Special One, in programma alle 19:10, e di un calciatore della Roma.

Infortunio Abraham, allarme rientrato: nessun esame alla spalla

Buoni segnali per il recupero di Tammy Abraham. Come riportato da Sky Sport, l’attaccante inglese non ha svolto alcun esame per il problema alla spalla. Il numero 9 giallorosso si era infortunato durante Udinese-Roma ed era stato costretto a lasciare il campo con l’ingresso di Eldor Shomurodov. Una notizia che quindi rassicura per le condizioni della punta che dovrebbero essere buone. L’obiettivo è di averlo a disposizione il prima possibile di nuovo agli ordini di Josè Mourinho.

Ludogorest-Roma: Mourinho pensa al turnover

La Roma è pronta a cambiare faccia in vista dell’esordio in Europa League. Dopo la batosta contro gli uomini di mister Sottil, i giallorossi sono tornati subito a lavorare a Trigoria. Niente giorno libero, ma neanche punizioni eccessive: il gruppo è consapevole di dover rimediare alla disfatta di Udine cambiando registro.

Giovedì sera in Bulgaria alla Ludogorest Arena di Razgrad lo Special One ha intenzione di cambiare: dopo la prova deludente di domenica scorsa sia Karsdorp che Spinazzola inizieranno il match in panchina. A destra Celik giocherà la sua seconda gara da titolare mentre sulla corsia opposta ci sarà Zalewski.

Possibile l’inserimento a metà campo di Camara Bove al posto di uno tra Cristante Matic. Secondo il Corriere della Sera è invece quasi certo un turno di riposo per Abraham, uscito a Udine per un trauma contusivo alla spalla sinistra: dovrebbe quindi esserci l’esordio dal primo minuto di Belotti. Saranno costretti agli straordinari i tre in difesa e uno tra Dybala Pellegrini: quello che riposerà dovrebbe essere sostituito da Shomurodov.

Giudice Sportivo: sanzioni a Dybala, Mourinho e Pellegrini

La Lega Serie A ha reso note le decisioni del Giudice Sportivo relative alla 5a giornata di campionato. Prima sanzione per Dybala Pellegrini in seguito alle ammonizioni del match della Dacia Arena contro l’Udinese. Per il Capitano giallorosso anche un’ammenda di 15mila euro per i comportamenti nella sfida in Friuli. Prima sanzione anche per il tecnico Josè Mourinho ammonito da Maresca.

Zaniolo fino al 2027: le cifre e i dettagli del contratto

Così com’era stato ampiamente anticipato dalla società giallorossa, il rinnovo di Nicolò Zaniolo se ne sarebbe parlato a mercato chiuso. Il mese di settembre, dunque, potrebbe essere quello decisivo per il futuro nella Capitale del numero 22.

Come riporta calciomercato.com, l’agente del calciatore, Claudio Vigorelli, e il GM Tiago Pinto sono in contatto continuo e potrebbero trovare un accordo per un prolungamento fino al 2027. Oltre a ciò, si discute anche sulle cifre:  la società giallorossa offre 3,5 milioni più bonus a stagione, mentre il calciatore ne chiede 5. L’intesa, quindi, potrebbe chiudersi sui 4.2 milioni all’anno, con l’eventuale aggiunta di qualche bonus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.