1 Settembre 2022

Roma, si chiude il mercato estivo; Belotti si presenta; domani la conferenza di Tiago Pinto

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Chiuso il mercato estivo

Si è chiuso oggi alle 20 il calciomercato estivo. Sette sono i calciatori che Tiago Pinto ha portato alla Roma per rinforzare la rosa di José Mourinho: Svilar, Matic, Celik, Dybala, Wijnaldum, Belotti e Camara. Invece, 17 sono i calciatori che hanno lasciato Trigoria: Pau Lopez, Veretout e Under (Marsiglia), Felix e Milanese (Cremonese), Olsen (Aston Villa), Florenzi (Milan), Calafiori (Basilea), Kluivert (Valencia), Diawara (Anderlecht), Ciervo (Sassuolo), Villar (Sampdoria), Carles Perez (Celta Vigo), Reynolds (KVC Westerlo), Fuzato (Ibiza), Bouah (Reggina), Riccardi (Latina).

Belotti si presenta alla stampa

Si è tenuta oggi la conferenza stampa del neo attaccante della Roma Andrea Belotti. Di seguito uno stralcio delle sue dichiarazioni: “La mia priorità era la Roma, so di aver trovato un progetto importante, una società con grandissime ambizioni ed era quello di cui avevo bisogno. Non cercavo un contratto che mi tutelasse, ma un progetto. Anche il sapere che ci sono giocatori forti, come Abraham, ma è uno stimolo per me. Quando sei in una grande squadra tutti sono forti, mi stimola a fare meglio [..] Dal primo giorno ho percepito la voglia che c’è di vincere, anche solo in allenamento. E’ un messaggio che deve passare sempre, la Roma può vincerle tutte. Poi dove arriveremo si vedrà, non bisogna porsi dei limiti.”

Domani conferenza di Pinto

Come già accaduto in passato, Tiago Pinto si prepara a svelare i retroscena di questa sessione estiva di mercato. Il general manager giallorosso parlerà domani alle 14 al centro sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria e risponderà alle curiosità dei cronisti.

Senti chi parla..

Sulle principali frequenze radiofoniche romane oggi si è parlato principalmente di Belotti e della Roma prima in classifica. Fabrizio Aspri a Radio Radio Pomeriggio: “Belotti è un esempio di amore per la maglia, ci voleva. Dybala? Serviva dopo l’addio di Totti. Nelle grandi piazze serve il 10, che regala giocate d’emozione, che incendia la piazza. Ora, non paragoniamo Dybala a Totti, ma serviva quel tipo di giocatore così. Certi tipi di giocatori servono per il campo e per le gradinate.” Maida a Radio Radio Pomeriggio: “Momento positivo, anche perché nonostante i problemi che si stanno accumulando la Roma è sospinta da entusiasmo popolare straordinario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. La mia Roma di tanti E di MOURINHO ma non vostra ha detto:

    CARO DIRETTORE PINTO, GRANDISSIMO LAVORO. MA HA FATTO 30 E NON HA FATTO 31.ERA NECESSARIO INDISPENSABILE IMPORTANTISSIMO IL CENTRALE MANCINO DI DIFESA, PER UNA QUESTIONE DI FLUIDITÀ DI GIOCO E DI NUMERI DI CALCIATORI IN QUEL RUOLO. POI CERTO SI PUÒ ADATTARE QUALCUNO! UN CONTO ADATTARE, UN CONTO UNO DI RUOLO. FORZA ROMA