22 Novembre 2022

Roma pronta a volare in Giappone. Mourinho vuole ritrovare compattezza e certezze

Nel primo pomeriggio la partenza per Tokyo, domani mattina l'arrivo. Per il tecnico la possibilità di fare quadrato con la squadra dopo il caso Karsdorp

foto Tedeschi

Tutto pronto per la partenza della Roma alla volta di Tokyo. La squadra decollerà nel pomeriggio ed attererà in terra nipponica dopo 13 ore di volo. Non ci sarà il separato in casa Karsdorp e non ci sarà l’infortunato Cristante, alle prese con il recupero dalla frattura al polso. La squadra disputerà due amichevoli, il 25 e 28 novembre. In mezzo una serie di impegni di marketing per accrescere il valore del brand Roma anche in un territorio come l’Asia, che i giallorossi non visitavano ormai dal 2004.

Tra preparazione ed eventi commerciali: Mou compatta il gruppo per la volata Champions

In una tournée dalla doppia valenza sportiva e commerciale, lo Special One avrà la possibilità di ricompattare il gruppo dopo il polverone del caso Karsdorp, scrive il Corriere Dello Sport. Il tecnico portoghese punta molto sulla seconda parte della stagione per ridare certezze alla squadra. Nonostante i risultanti deludenti delle ultime gare, l’obiettivo Champions è ancora a portata di mano, a soli tre punti di distanza. La lunga sosta per il Mondiale qatariota permetterà alla Roma di recuperare tutti o quasi gli infortunati, a cominciare da Paulo Dybala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.