romanews-roma-mourinho-roma-modulo
Foto Tedeschi

ROMA RITIRO – La Roma di Mourinho inizia a prendere forma. Il nuovo tecnico sarà presentato pochi giorni prima dell’inizio del raduno, fissato per il 6 luglio. Il portoghese non può lasciare l’Inghilterra anche per motivi fiscali prima della fine di giugno. La sua presentazione dovrebbe avvenire tra il 2 e il 5 luglio, con data e sede ancora da stabilire.

Le richieste di Mourinho

Poi, come fa sapere Il Corriere dello Sport, il 6 e 7 luglio i giocatori si sottoporranno ai test atletici prima di cominciare la prima parte della preparazione presso il centro sportivo di Trigoria. Dopo la prima fase la Roma si trasferirà all’estero. La sede non è stata ancora individuata ma Tiago Pinto sta trattando con diversi organizzatori. Si stanno valutando località in Austria, tra cui anche Bad Waltersdorf, dove la Roma è stata qualche anno fa. Il ritiro all’estero durerà una settimana, massimo dieci giorni, e in questo periodo si disputeranno tre partite amichevoli, con avversari da definire. Tra le richieste di Mourinho una struttura alberghiera eccellente e campi perfetti che permettano alla squadra di essere isolata dall’esterno. Da valutare anche località in Svizzera, Francia e Germania.

Leggi anche:
SMALLING PUO’ PARTIRE: PER MOURINHO NON E’ INCEDIBILE. C’E’ L’EVERTON SUL DIFENSORE INGLESE