Foto Tedeschi

RINNOVO PELLEGRINI – Con il contratto in scadenza a giugno 2022, il rinnovo di Lorenzo Pellegrini resta per la Roma una priorità, rimarcata anche dalle parole pronunciate da Mourinho al termine della vittoria di ieri contro il Trabzonspor in Conference League. Secondo quanto riferisce Il Corriere dello Sport, non ci sarebbe ancora accordo economico tra il numero 7, ma la fumata bianca potrebbe arrivare a metà della prossima settimana. Tiago Pinto avrebbe già un appuntamento fissato con gli agenti del giocatore, previsto per i giorni successivi alla chiusura del calciomercato.

Leggi anche:
CALCIOMERCATO ROMA, PASTORE TRATTA LA BUONUSCITA. SONDAGGIO DEL WATFORD PER NZONZI

10 Commenti

  1. Giocatore da lega pro…nessuno ha pagato la clausola.Ma trattato da tutti come se fosse Gerrard.Incomprensibile.Villar a marcire in panchina giocatore talentuoso e non montato come Pellegrini.Assurdo

    • Infatti assurdo. Chissà come mai Mou la pensa all’esatto opposto di quello che scrivi.

      Due domande me le farei…

      PS: Se si capisse di calcio, si capirebbe come Villar può giocare in tutte le squadre del mondo ad eccezione di quelle allenate da Mourinho (piccolo fisicamente, che tiene palla, che non sa verticalizzare e ribaltare velocemente l’azione).

      • Lascia perdere cosa pensa Mou perché lui ha le sue strategie comunicative e ti ricordo che lavora per la Roma.Ok Pellegrini è in grado di fare quello che hai detto? verticalizzare e ribaltare velocemente?Non mi pare proprio anzi tanti contropiedi se passano da lui sono rovinati.Non è in grado nemmeno di fare uno stop a seguire .

    • Assurdo secondo me che un tifoso da campionati dilettantistici come te, possa considerarsi più esperto di Mourinho e del tecnico che ha appena vinto l’europeo. Scendi dal piedistallo Mauro che non è il posto per te.

      • Non mi considero più esperto ma le partite io le vedo.Mou parla così perché noi non lo sappiamo magari lavorando per la Roma non vuole perderlo a zero.Questo noi non lo possiamo sapere.Ti do una notizia:l’Italia è diventata campione d’Europa e Pellegrini era fuori per infortunio e questa è stata una fortuna per l’Italia

      • Si hai ragione Mauro. Io le partite non le vedo. E sicuramente tu le vedi e ci capisci di più. Non capisco però perché non alleni una squadra degna del tuo livello.

  2. Pellegrini divide perchè suda, si impegna e sopratutto un dato che nessuno deve mai scordare : ama la maglia. Purtroppo in 4 anni da titolare e nelle partite che contano il suo rendimento non è stato all’altezza (come la maggiorparte dei giocatori d’altronde). Speriamo che con Mou , che a la carateristica di sempre difendere i suoi giocatori, Pellegrini si dimostrerà un titolare e sopratutto degno di portare la fascia di capitano.. Forza Roma !

Comments are closed.