Roma, “prendiamoci una pausa”: le soste fanno bene ai giallorossi

Lorenzo Sassi
21/03/2023 - 17:34

La Roma è fin qui tornata sempre in ottima forma dalle soste. I giallorossi vengono dal doppio ko contro Sassuolo e Lazio in Serie A.

Getty Images
Roma, “prendiamoci una pausa”: le soste fanno bene ai giallorossi

ROMA PAUSA SOSTE – La Roma arriva malconcia all’appuntamento con la sosta per le Nazionali. I giallorossi, infatti, sono reduci da due sconfitte consecutive, rimediate entrambe all’Olimpico, prima col Sassuolo e poi nel derby con la Lazio. Lo stop arriva, dunque, nel momento ideale. I giallorossi, peraltro, in questa stagione, sono sempre tornati carichi dopo le soste. Fin qui, infatti, la Roma ha vinto in due appuntamenti su due dopo la pausa per le Nazionali. Nel primo caso, gli uomini di Mourinho si imposero a San Siro per 2-1 contro l’Inter nella gara dell’1 ottobre. Nella seconda occasione la Roma scese in campo all’Olimpico dopo la sosta Mondiale, e si impose per 1-0 contro il Bologna di Thiago Motta. Fino ad ora, dunque, un periodo di stop ha sempre portato i suoi frutti alla squadra della Capitale: l’auspicio è che accada lo stesso al ritorno in campo il 2 aprile contro la Sampdoria.

Vedi tutti i commenti (3)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Speriamo che la pausa faccia bene soprattutto a Pellegrini perchè sta facendo una stagione di livello bassissimo è regredito da tutti i punti di vista gioca in modo impalpabile non è mai determinante in fase propositiva e è debole in fase di contenimento, davvero un giocatore poco utile in campo.
    Spero sempre ritorni a livelli buoni perchè è difficile accantonarlo e alla fine questa situazione ci si ritorce contro. Va studiata una soluzione magari una posizione in campo diversa. Mi da l’impressione che voglia fare un pò troppe cose difendere attaccare impostare tenere palla col risultato di fare tutto malissimo.
    Come se avesse in mente di essere un giocatore totale cosa assolutamente fuori dalla sua portata sia dal punto di vista tecnico che soprattutto da quello fisico.
    Spesso gioca più avanti delle punte con risultato di infrangersi nelle difese avversarie senza nessun risultato e sbilanciare la squadra . Ecco magari limitiamone il raggio d’azione, magari arretrandolo a centrocampo senza tentare avventure in avanti sempre fallimentari, poche cose ma fatte bene, sarebbe già un grandissimo progresso.

  2. Le pause fanno bene se ti riposi.
    Noi abbiamo ben 14 giocatori nelle nazionali che non s riposeranno per nulla e in più alla ripresa fuori Mancini Ibanez kumbulla cristante karsdorp e non so chi altro. Ci devono riportare a essere settimi ottavi per placars. Finché non ci riusciranno ci combatteranno in ogni modo

  3. Ancora una pausa ? Non bastano quella vergognosa contro la Cremonese ( i soli a perderci contro ) , contro il Sassuolo e quella nel derby ? Vi manderei a zappare , altro che pause. Rispetto per la maglia che indegnamente indossate .

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...