16 Maggio 2022

Roma, Mourinho trascinatore: i tifosi sono dalla sua parte anche con l’Europa a rischio

foto Tedeschi

ROMA MOURINHO TIFOSI – Ormai è passato un anno da quando è arrivato l’annuncio di Josè Mourinho come nuovo tecnico del club capitolino. Da quel momento in poi i tifosi della Roma non hanno mai smesso di supportarlo anche nei momenti più delicati di questa sua prima stagione in giallorosso.

Mourinho ha meno punti di Fonseca, ma…

Se c’è un fattore che non è mai mancato allo Special One nel corso di questa annata è proprio il tifo dei romanisti. Come evidenzia anche La Gazzetta dello Sport, il legame che si è creato tra l’allenatore portoghese e i tifosi è qualcosa di magico, a tratti quasi inconcepibile. Il club, infatti, rischia questa stagione di arrivare ottavo e, in caso di mancata vittoria in finale, di non partecipare ad alcuna coppa europea per il prossimo anno. Oltre a ciò, aggiungiamoci anche il fatto che i punti di quest’anno sono praticamente gli stessi dell’anno scorso quando alla guida c’era un certo Paulo Fonseca (in realtà, arrivati a questo momento della stagione, il tecnico ex Shakhtar aveva anche un punto in più). Lo Special One ha però saputo richiamare tutti quanti allo stadio, dove ormai si viaggia spediti a suon di sold-out, e a stringere la propria squadra intorno al tifo giallorosso. Inoltre è riuscito a far leva anche su quel sentimento di “noi contro tutti”, diventando così il portavoce delle lamentele dei romanisti sul sistema arbitrale in generale. Non ci si dovrà stupire quindi se, indipendentemente dal risultato finale di questa stagione, i romanisti in futuro continueranno a stare dalla parte del mister.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Uno ha detto:

    Per questo i Friedkin ce l’hanno messo, per fare incassi al botteghino.

  2. Vincent Vega ha detto:

    A trascinare in effetti trascina. all’ottavo posto però, dietro pure la Fiorentina. Non c’ è niente da fare, quando uno è special, è special.

    • Costa ha detto:

      sono d’accordo al livello di gioco mi ha deluso, dovevamo fare di piu soprattutto con i soldi spesi (tanti). Poi alcuni dei giocatori da lui voluti non mi convincono (Maitland non e’ da Roma e Oliveira piu no che si ).
      Quello che gli devo riconoscere e che ha dato entusiasmo e portato la gente allo stadio. All’inizio aveva pure dato una grinta che poco a poco si e’ spenta …
      Speriamo di vedere un altro gioco l’anno prossimo, soprattutto con altri risultati !