Roma-M’Gladbach 1-1: giallorossi avanti con Zaniolo, beffati nel finale da un rigore inesistente (FOTO)

Redazione RN
25/10/2019 - 6:44

Foto Getty
Roma-M’Gladbach 1-1: giallorossi avanti con Zaniolo, beffati nel finale da un rigore inesistente (FOTO)

ROMA BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH LA CRONACA – Archiviato il pareggio contro la Sampdoria della scorsa domenica, i ragazzi di Fonseca affrontano il Borussia Monchengladbach. Alle 18:55, infatti, è andato in scena il terzo turno del girone J di Europa League. Il match regala spettacolo da ambo i lati: i due club infatti giocano col piede sull’acceleratore e creano molte occasioni da gol. Sbloccano la partita i giallorossi con un bel colpo di testa da parte di Zaniolo su calcio d’angolo battuto da Veretout. Tante occasioni per entrambi anche nel secondo tempo, in particolar modo quella di Florenzi che, subentrato a Kluivert, si ritrova 1 contro 1 davanti a Sommer ma non riesce a colpire la porta. I giallorossi però si vedono negati i tre punti per un rigore assegnato a favore del Borussia Monchengladbach: in una mischia in area di rigore, Smalling colpisce il pallone di testa ma l’arbitro dice che è penalty. Lo realizza Stindl al 93′. Giallorossi primi nel girone J con 5 punti.

Dallo Stadio Olimpico
Daniele Matera
Claudia Belli

Cronaca testuale a cura di
Claudia Belli  

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-2-3-1): 13 Pau Lopez; 37 Spinazzola, 6 Smalling, 20 Fazio, 11 Kolarov; 23 Mancini, 21 Veretout; 22 Zaniolo (76′ Antonucci), 27 Pastore (62′ Perotti), 99 Kluivert (84′ Florenzi); 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 5 Juan Jesus, 24 Florenzi, 53 Riccardi, 61 Calafiori.
All.: Paulo Fonseca.

INDISPONIBILI: Pellegrini (frattura del quinto metatarso del piede destro), Diawara (lesione del menisco), Zappacosta (lesione del legamento crociato), Cristante (distacco del tendine del pube), Kalinic (rottura della testa del perone), Santon (febbre),Mkhitaryan (lesione tendinea all’adduttore), Under (lesione al bicipite femorale della coscia destra).
SQUALIFICATI:-
DIFFIDATI 

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-4-2): 1 Sommer; 18 Lainer, 24 Jantsche, 30 Elvedi, 25 Bensebaini; 7 Hermann (62′ Hofmann), 6 Kramer (76′ Bénes), 8 Zakaria, 32 Neuhaus; 10 Thuram, 36 Embolo (76′ Stindl).
A disp.: 31 Grün, 17 Wendt, 15 Beyer, 13 Stindl, 34 Nob.
All.: Marco Rose

INDISPONIBILI: 21 Sippel (rottura parziale del legamento collaterale mediale del ginocchio), 28 Ginter (infortunio alla spalla), 5 Strobl (infortunio al menisco), 26 Müsel (operazione al ginocchio), 19 Johnson (rottura della fibra muscolare negli adduttori), 37 Bennetts (infortunio alla coscia), 16 Traoré (infortunio all’articolazione della caviglia)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –
Marcatori: 32′ Zaniolo (R) 93′ Stindl rig. (B)
Ammonizioni: 50′ Veretout (R), 65′ Bensebaini (B), 72′ Kluivert (R), 81′ Lainer (B), 92′ Antonucci (R)

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

94‘ – Triplice fischio, finisce 1-1 all’Olimpico.

93‘ – Stindl mette a segno il rigore. Roma beffata allo scadere.

93‘ – Rigore a favore del Borussia Monchengladbach per un fallo di Smalling. L’arbitro però non vede che il difensore inglese la colpisce di faccia.

92‘ – Arriva l’ammonizione anche per Mirko Antonucci per un fallo su Elvedi.

90‘ – Sono 4 i minuti di recupero.

90‘- Che occasione sprecata per la Roma: Florenzi imbeccato da Dzeko si trova tutto solo davanti a Sommer. Il giallorosso però chiude troppo il tiro che finisce di poco fuori lo specchio della porta.

89‘ – Batte il calcio d’angolo Baines, il pallone viene ribattuto e arriva a Hofmann che cerca il tiro da fuori area. Il pallone finisce alto.

85‘ – Fallo di Thuram su Chris Smalling che è autore di un’ottima partita.

84‘ – Ultima sostituzione per i giallorossi: esce Justin Kluivert, ammonito, ed entra Alessandro Florenzi.

82‘ – Si divora Smalling un gol dopo un calcio di punizione battuto da Veretout.

81‘ – Ammonizione per Lainer per un fallo su Kolarov.

80‘ – Calcio d’angolo per i giallorossi: Fazio svetta su tutti ma il pallone finisce alto sulla traversa.

76‘ – Doppio cambio per i tedeschi: esce Kramer entra Bénes mentre Stindl prende il posto di Embolo. Cambio anche per i giallorossi: fuori Zaniolo per Antonucci. 

72‘ – Arriva la seconda ammonizione per i giallorossi ai danni di Justin Kluivert. L’olandese ha infatti commesso fallo su Kramer allargando il braccio sul giocatore avversario.

67‘ – Ottima occasione per i giallorossi con Kluivert che a tu per tu col portiere non riesce a scavalcarlo. Perotti cerca di intercettare la ribattuta ma non arriva in tempo sul pallone.

65‘ – Altra ammonizione, stavolta per un giocatore del Borussia Monchengladbach. Il cartellino giallo è ai danni di Bensebaini.

62‘ – Due cambi, uno per parte. Per i tedeschi esce Hermann ed entra Hofmann. Per i giallorossi Perotti prende il posto di Pastore.

61‘ – Mancini chiude bene in diagonale su un’azione d’attacco tedesca, ma non riesce a controllare il pallone che finisce sul fondo. Sarà calcio d’angolo per gli avversari.

55‘ – Ottima azione per la Roma: tiro di Edin Dzeko dal limite dell’area di rigore che però viene deviato. Si riparte dal calcio d’angolo.

50‘ – Primo giallo del match ai danni di Veretout per un fallo al limite dell’area di rigore ai danni di Neuhaus.

49‘ – Parte all’attacco anche la Roma con una bella girata di Jordan Veretout a favore di Kluivert. Il classe ’99 cerca di tacco Kolarov ma non lo trova.

47‘ – Parte subito col turbo il Borussia Monchengladbach. I tedeschi ottengono il calcio d’angolo.

46‘ – Comincia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

45+2‘ – Duplice fischio, termina il primo tempo. Decide fin qui il gol di Nicolò Zaniolo.

45‘ – Sono due i minuti di recupero.

44‘ – Va al tiro Jordan Veretout. Il pallone finisce precisamente sulla testa di Chris Smalling ma Yann Sommer esce bene sul difensore giallorosso e sventa il pericolo.

43‘ – Calcio di punizione a favore dei giallorossi per un fallo su Justin Kluivert. Andrà a battere Jordan Veretout.

40‘ – Riprende a piovere copiosamente sullo Stadio Olimpico.

39‘ – Avanti ancora la Roma con Spinazzola che progredisce verso l’area di rigore avversaria. Il terzino va al cross, Sommer però intercetta il pallone prima che possa arrivare a Edin Dzeko.

37‘ – Embolo esce dal campo con del vistoso ghiaccio sul ginocchio destro. Il giocatore si è fatto male dopo un duello con Fazio.

35‘ – Va a segno anche Edin Dzeko. Dopo averla messa in rete, però, si alza la bandierina del quarto uomo. Niente da fare, si riparte dal calcio di punizione.

32′ – GOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Nicolò Zaniolo la mette in rete con un colpo di testa magistrale su calcio d’angolo battuto da Jordan Veretout.

31‘ – Justin Kluivert serve in verticale Edin Dzeko: il bosniaco entra in area di rigore ma viene fermato da un giocatore avversario.

28‘ – Ancora occasione per i tedeschi, con Neuhaus che ci prova di sinistro dalla trequarti. Il tiro è centrale, Pau Lopez non ha problemi e fa suo il pallone.

27′ – Ci prova Embolo che si porta verso la linea di fondo campo. Bravo Mancini che mette il corpo tra il pallone e il giocatore. La sfera finisce quindi in rimessa dal fondo.

25‘ – I giallorossi provano a ripartire e uscire quindi dalla propria metà campo: Smalling ruba palla a Embolo, ma il direttore di gara vede un fallo proprio dell’inglese. Sarà calcio d’angolo per il Borussia.

23‘ – Ci prova Javier Pastore su calcio d’angolo, dopo aver eluso il difensore avversario con un tacco, L’argentino arriva al tiro ma viene di nuovo deviato in calcio d’angolo dal portiere.

22′ – Zaniolo servito da Spinazzola si addentra verso l’area di rigore ma un difensore avversario mette la palla in calcio d’angolo.

13′ – Ancora occasione per i tedeschi con Thuram che supera Smalling e va al tiro: il pallone non trova lo specchio della porta, si riparte dalla rimessa dal fondo.

11′ – Ci prova ancora la formazione ospite: Neuhaus cerca il tiro dalla distanza, il pallone esce di poco fuori.

8′ – Che occasione per i tedeschi!!!!! Il protagonista è ancora una volta Bensebaini che da calcio di punizione riesce a liberarsi della marcatura di Fazio e, a tu per tu col portiere, colpisce la traversa.

7′ – E’ una partita che non lascia il tempo di rifiatare: ci prova subito il Borussia con Bensebaini che si fa servire da Thuram sulla sinistra. Il tiro però è impreciso e non centra lo specchio della porta.

6′ – Prima occasione per i giallorossi con Justin Kluivert che si fa servire sulla sinistra da Edin Dzeko. Al momento del tiro un difensore tedesco sventa il pericolo. Si riparte dal calcio d’angolo.

3′ – Primo lancio per la formazione ospite: viene imbeccato Thuram ma l’assistente alza la bandierina: è fuorigioco. Si riparte da una punizione a favore della Roma.

1′ – Calcio d’inizio: comincia il match.

PRE PARTITA

18:51 – Ci siamo. Scendono le due formazioni in campo. Tra poco comincia il match!!!

18:40 – I giallorossi rientrano negli spogliatoi dopo aver svolto il riscaldamento.

Ore 18:18 – Scende in campo anche il resto della squadra giallorossa per il consueto riscaldamento pre-gara.

Ore 18:09 – Entrano in campo i portieri per il riscaldamento.

Ore 17:57 – Anche il profilo ufficiale Twitter della Roma rende noti gli undici iniziali che stasera scenderanno in campo contro il Borussa Monchengladbach.

Ore 17:56 – Il Borussia Monchengladbach rende nota la formazione ufficiale.

Ore 17:55 – Arriva la Roma allo Stadio Olimpico.

Ore 17:52 – Comincia a piovere sull’Olimpico.

Ore 17:50 – Attraverso Twitter, il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante ha reso nota la formazione ufficiale della Roma.

Ore 17.40 – Tramite il sito dell’Uefa, vengono rese note le formazioni ufficiali della sfida.

 

I PRECEDENTI – Non ci sono precedenti tra le due squadre in competizioni UEFA, così come tra Paulo Fonseca, Marco Rose e il rispettivo avversario; la Roma ha incontrato però per ben 26 volte formazioni tedesche, vincendo 10 volte, pareggiando in 2 casi e ottenendo 14 sconfitte. 8 successi, un pari e 4 KO il bilancio delle gare giocate in casa: la più recente il 4 novembre 2015, una vittoria per 3-2 contro il Bayer Leverkusen nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Il Borussia Mönchengladbach ha invece incontrato per 16 volte squadre italiane, vincendo in 5 occasioni, pareggiando 7 partite e perdendone 4; bilancio in equilibrio in trasferta, con 3 successi, 2 pareggi e 3 sconfitte.

DOVE VEDERLARoma-Borussia M’Gladbach viene trasmessa in esclusiva da Sky Sport, sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport (numero 252 del satellite). Il fischio d’inizio è in programma per le 18.55 con lo studio pre-partita sullo stesso canale a partire dalle 18.30. Per gli abbonati ci sarà anche la possibilità di seguire il match in streaming sul proprio Smartphone o Tablet grazie alla piattaforma Sky Go o con l’opzione Now TV.


Vedi tutti i commenti (18)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Nel tabellino delle probabili formazioni, degli indisponibili potete inserire, oltre all’infortunio, la data del possibile rientro? Forza Roma

  2. E’ mai possibile far giocare Pastore in mediana !? Anche nel suo ruolo e’ di una lentezza inaudita, inoltre non ha grinta, possibile non ci sono tra i ragazzi della Primavera, un mediano!? Dobbiamo giocare sempre in dieci!!!??? Sempre Forza Roma!!!!

  3. Credo che rischiamo molto con Pastore in mediana ma anche con Fazio sarebbe una soluzione d’emergenza. Io proverei un 433 con Zaniolo e Florenzi mezzale. Mi pare una soluzione meno forzata che mettere Pastore o Fazio a centrocampo.
    Ma se giochiamo senza voglia come contro Samp il modulo non contera’ a niente

  4. se Pastore non avesse continuamente infortuni non ce ne sarebbe per nessuno! un vero peccato non poterlo apprezzare appieno..

  5. Ma il VAR esiste? Se si bisogna intentare causa contro la UEFA per danno economico (la differena per il mancato guadagno tra vittoria e pareggio).

  6. Grande FLORENZI, anche oggi ha dimostrato che è sempre stato uno SCARPARO. Gol del 2 a 0 divorato e alla fine l’abbiamo pareggiata. Bello de nonna, manco in serie B dovresti giocà, ma nonostante tutto te pagano (bene) pe fa danni in serie A.

  7. Grande FLORENZI! Anche oggi ha dimostrato che è sempre stato uno SCARPARO. Gol del 2 a 0 divorato e alla fine l’abbiamo pareggiata. Bello de nonna, manco in serie B dovresti giocà, ma nonostante tutto te pagano (bene) pe fa danni in serie A.

  8. Adesso ci attaccheremo al rigore inesistente, e il gol divorato da FLORENZI passerà volutamente inosservato. Er BELLO DE NONNA va protetto perché ce deve fa perde altre partite.

  9. Furto clamoroso dell’ Arbitruccio di turno .. palla presa di faccia da Smalling ma l’ arbitruccio da il rigore alla Merkel .. siamo piccoli piccoli piccoli .. e questi episodi sono una grandissima dimostrazione della nostra piccolezza ..

  10. roma che ha come obiettivo massimo dell’annata quello di salvarsi, il resto sono tutte chiacchiere e scuse banali …

  11. @bobo ma che pretendi che uno non parla de niente?!
    Se uno se lamenta della c@zzat@ Dell arbitro e perché la partita c’è la fatta pareggia lui è nn florenzi. Quindi si attacco l incompetenza arbitrale che m ha fatto perde una partita.

  12. Questi risultati mediocri sono in linea con la società che abbiamo, purtroppo questo ci tocca e ce lo dobbiamo tenere. I tifosi hanno capito e sono disaffezionati, ieri all’Olimpico spettacolo desolante di spalti vuoti