Roma, pronto un mese di fuoco: Mourinho a caccia del settebello per la rinascita

Marco Guerriero
30/11/2023 - 10:28

Da qui al 30 dicembre la Roma è attesa da una serie di impegni che definiranno meglio il quadro della stagione. Mourinho cerca risposte

Getty Images
Roma, pronto un mese di fuoco: Mourinho a caccia del settebello per la rinascita

ROMA MOURINHO CALENDARIO – Il calendario della Roma comincia ad entrare nel vivo. Dopo il preludio con l’Udinese, adesso la squadra giallorossa è attesa da una serie di impegni che definiranno meglio le sue ambizioni in questa stagione. Il complicato avvio è ormai alle spalle, ma gli uomini di Mourinho hanno bisogno della scossa per lanciare un segnale a tutto l’ambiente. Dal Servette alla Juventus: un mese di fuoco, costellato da alcuni scontri diretti, durante il quale si cercano risposte.

Roma, sette partite in un mese per definire la stagione

Il primo impegno della Roma parte da Ginevra. L’obiettivo, riporta La Gazzetta dello Sport, è cercare di bissare il 4-0 dell’andata, perché il primo posto nel girone di Europa League passa necessariamente da due larghe vittorie contro gli svizzeri e lo Sheriff, sperando che nel frattempo lo Slavia Praga inciampi. Da qui fino al prossimo 30 dicembre, i giallorossi affrontano un ciclo di partite significative per il prosieguo della stagione. In ordine: Servette, Sassuolo, Fiorentina, Sheriff, Bologna, Napoli e Juventus.

Per quanto riguarda il campionato, le ambizioni del quarto posto sono intaccate da avversari scomodi in cui probabilmente l’ostacolo meno problematico è rappresentato dal club neroverde. Come se non bastasse, il 2024 inizierà, Coppa Italia a parte, dagli scontri diretti con Atalanta e Milan. Adesso, però, l’unica cosa che conta è la trasferta a Ginevra. Per Mourinho è centrale, anche se alcune scelte di formazione saranno dettate da motivi di gestione.

“Ci sono giocatori da dosare con attenzione, come Pellegrini, Renato Sanches e Dybala, che potrebbe comunque essere titolare con Lukaku – ha dichiarato in conferenza stampa – Stavolta mi aspetto risposte positive sia da chi gioca meno e avrà la sua occasione sia da chi è abituato a essere titolare e contro il Servette dovrà andare in panchina con lo spirito giusto”.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU FACEBOOK!

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Tranne la Juve non mi sembrano partite impossibili.
    Inutile nascondersi, Mourinho in questo mese si gioca il rinnovo, perché se dovesse fare acqua contro squadre di medio cabotaggio, inutile parlare di rinnovi

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...