8 Ottobre 2022

Roma-Lecce, le ultime su Pellegrini. Belotti a caccia di una maglia da titolare

La situazione dei giallorossi alla vigilia del prossimo match in campionato

Foto Tedeschi

Domenica alle 20:45 la Roma ospiterà all’Olimpico il Lecce di Baroni, reduce da un pareggio ottenuto nello scontro salvezza contro la Cremonese. I giallorossi devono ritrovare la vittoria in casa, che manca da due partite tra campionato e coppe. Di fronte, però, si troverà una squadra a caccia di punti salvezza.

Roma, Mourinho deve fari conti con diverse giocatori infortunati

Mourinho dovrà vedersela anche con le assenze di alcuni giocatori giallorossi. Come sottolinea anche il Corriere dello Sport, senza Karsdorp e Celik, lo Special One sarà costretto ad adattare Nicola Zalewski sulla fascia destra (mentre Spinazzola rimarrà a sinistra). L’altra notizia non positiva riguarda Lorenzo Pellegrini.

Il capitano giallorosso ha già saltato il match di giovedì per un affaticamento muscolare e anche domani sera contro i salentini potrebbe non essere a disposizione: non ha ancora del tutto recuperato e Mourinho può lasciarlo fuori per poi utilizzarlo dal primo minuto nella sfida contro gli spagnoli di giovedì prossimo, vista anche la squalifica di Zaniolo.

Non dovrebbero esserci tanti cambi nella partita contro il Lecce, se non il possibile inserimento di Belotti dal primo minuto, apparso in buone condizioni atletiche quando giovedì sera è subentrato negli ultimi venti minuti della gara. Il “Gallo” sarà supportato da Zaniolo e Dybala, elemento imprescindibile della squadra. A centrocampo sarà ancora Cristante-Matic, con la possibilità di vedere nel secondo tempo Camara, mentre in difesa potrebbe scattare un turno di riposo per Chris Smalling.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 commenti

  1. just papa max ha detto:

    anche al Lecce lasciamo il dominio numerico del centrocampo ? non mi sembra una genialata giocare con due poveri cristi a centrocampo e con 3 difensori centrali ..

    • LUCIANO SIBIO ha detto:

      Diciamo che il duo Cristante-Matic è troppo lento nei recuperi difensivi quando gli avversari rubano palla e lenti nel proporre il gioco in avanti quando recuperiamo palla. A questo punto la perdita del duo Mikitarian Veretout si fa sentire oltre il dovuto.Non è un caso che necessitava Frattesi che è veloce in tutte e due le fasi e in questo caso avemmo avuto un duo o Frattesi Cristante o Frattesi Matic che renderebbe la squadra più corta

      • Geppo66 ha detto:

        Belotti è apparso in forma contro il Betis? Ma se non ha strusciato un pallone in 24 minuti che è entrato…..ok Abraham non sta segnando però almeno combatte, corre, torna a centrocampo a prendersi il pallone qualcosa in piu di Belotti fà. Se non deve giocare Abraham per far giocare Belotti c’è qualcosa che non mi torna, e non la trovo una decisione lucida!!!

  2. LUCIANO SIBIO ha detto:

    Diciamo che sono out due pippe assolute e cioè Karsdorp e Celik. 2 giocatori che vederli nella Roma è uno scandalo.Adesso contro il Lecce speriamo di vedere Camara. Ovviamente la mia è solo una speranza da tifoso ma è palese che se si acquisti giocatori che a 25 anni il massimo che hanno fatto è giocare con l’Ajaccio e nel campionato greco cosa potrai aspettarti ?
    nulla direi,ma aver fede non guasta a questo punto.