romanews-roma-edin-dzeko-patric-lazio
Foto Getty

CONTI ALLA MANO – ‘Conti alla Mano’ è la rubrica ideata e realizzata da Romanews.eu per cercare di capire meglio il rendimento della Roma attraverso le statistiche avanzate. Ogni settimana proporremo gli spunti più interessanti, provando ad analizzarli e a spiegarli in modo semplice. Oggi parliamo della grande prestazione fornita dalla Roma contro la Lazio, come evidenziano le statistiche del match.

romanews-legenda-statistiche-2-2.jpg

Le statistiche di Roma-Lazio: giallorossi superiori nel gioco per tutta la partita

Allo Stadio Olimpico la Roma ha pareggiato il derby contro la Lazio per 1-1. Nonostante il risultato finale, è stata una partita a senso unico, dominata dai giallorossi per tutti i 90 minuti. Gli uomini di Fonseca hanno tenuto infatti il 66,4% di possesso palla, con il 90% dei passaggi riusciti. Sono stati inoltre nettamente superiori ai biancocelesti per tiri (22 vs 6), passaggi chiave (20 vs 5), dribbling (23 vs 6) e cross (28 vs 6). In più hanno prodotto 2,1 xG (cioè il coefficiente di pericolosità dei tiri tentati), contro gli 1,06 xG della Lazio. La differenza in campo insomma è stata enorme, ma non ha comunque permesso alla Roma di vincere il derby.

La Roma continua a sbagliare troppo davanti

I motivi della mancata vittoria dei giallorossi sono soprattutto due. Il primo è il gol preso da Acerbi, causato da un clamoroso errore di Pau Lopez. Una rete che è nata dal nulla, portando la Lazio a un pareggio immeritato. Il secondo è invece la solita incapacità della Roma di non concretizzare le occasioni create. Un aspetto che purtroppo ha penalizzato spesso le partite dei giallorossi in questa stagione. Anche contro la Lazio gli uomini di Fonseca hanno centrato la porta appena nel 13,6% dei tiri tentati (terzo peggior dato stagionale). In più hanno avuto solo il 47,6% di efficienza realizzativa (cioè il rapporto tra gol segnati e xG avuti a disposizione). Numeri bassissimi, che hanno reso praticamente impossibile la vittoria della Roma, nonostante l’imponente mole di gioco prodotta.

Altri spunti statistici del match: grandissima prestazione di Under, molto bene anche i due difensori centrali

Guardando le statistiche individuali, spicca su tutte la grande prestazione di Under. Il turco ha trascinato la Roma sulla fascia destra, realizzando 3 tiri, 3 passaggi chiave, 6 cross, 9 dribbling e 1 contrasto vinto. Hanno giocato molto bene anche i due difensori centrali, che sono riusciti ad annullare i vari Immobile, Correa e Caicedo. In particolare Mancini ha recuperato 5 palloni, vinto 2 duelli aerei ed effettuato 2 passaggi chiave, completando il 97% dei passaggi tentati. Smalling invece ha realizzato 4 palloni recuperati, 2 duelli aerei vinti, 2 dribbling riusciti, 2 tiri respinti e il 92% dei passaggi completati. In chiaroscuro infine la partita di Dzeko. Il bosniaco ha segnato il gol del vantaggio giallorosso, oltre a fare 2 passaggi chiave. Purtroppo però ha anche tirato 8 volte in area di rigore, centrando la porta in appena 3 occasioni e non finalizzando abbastanza.

(fonte dei dati: WhoScored.com e Understat.com)

Leonardo Gilenardi