6 Novembre 2022

Roma-Lazio, le pagelle: Ibañez déjà-vu amaro. Zaniolo e Abraham, traffico nell’ora di punta

I nostri voti ai giallorossi dopo il derby perso 0-1 contro la Lazio allo Stadio Olimpico nella 13a di Serie A

Foto Tedeschi

Roma beffata nel derby dal fuoco amico. Una grossa svista di Ibañez regala il gol a Felipe Anderson, i giallorossi provano a riprenderla fino all’ultima goccia di sudore, grazie anche ad ampio recupero (8 minuti). Poca precisione, poca lucidità e tanta sfortuna, almeno nelle due occasioni più nitide della gara giallorossa, la traversa, neppure a dirlo, di Zaniolo e poi di nuovo il 22 in una mischia con Abraham non trova la zampata vincente. Lottano per tutta la gara, ma spesso restano imbottigliati nel traffico di una Lazio che si chiude molto. In un clima di stanchezza generale, Pellegrini abbandona il campo per fastidio al flessore, ma stavolta anche i cambi non aiutano Mourinho. Bene Rui Patricio che, seppure poco impegnato, è comunque pronto a negare a Felipe Anderson il 2-0, l’unica vera chance della Lazio.

Le pagelle

Rui Patricio 6: Si gode la scenografia dell’Olimpico per mezz’ora, ma poi in un momento di calma apparente, si vede Felipe Anderson ad un passo per la disattenzione di Ibañez. E’ bravo e pronto a negargli il 2-0 con un gran parata, l’unico pericolo che gli transita davanti.

Mancini 5,5: Una gran chiusura su Luis Alberto, e poi via alla ripartenza. Ma prende il puntuale giallo per un intervento su Zaccagni a centrocampo. E poi disinnesca di nuovo il numero 20. E’ ammonito, Mou non rischia oltre. (Dal 45′ Celik 5: Ci mette sostanza e fa a sportellate anche lui con tutti, bello il cambio gioco per ElSha. Spinge nel finale, con poca lucidità.).

Smalling 6: Torreggia su Felipe Anderson, anticipa chiunque passi dalle sue parti, ma non riesce in alcun modo a mettere la pezza sulla disattenzione di Roger. I compagni intorno a lui sbagliano più o meno tutti, gli toccano gli straordinari.

Ibañez 4,5: Gran bella chiusura su Lazzari, che non è il cliente migliore. Il lancio per Abraham non è da ricordare, ma la disattenzione che causa il vantaggio biancoceleste è da bollino nero. Nella ripresa riordina le idee, ma il suo errore, purtroppo, pesa. E non è il primo di questo tipo in un derby, una sorta di salto nel tempo amaro.

Karsdorp 5: Dalla sua parte spesso gli spazi sono chiusi, Rick prova a liberarli con qualche cross in mezzo, ma il pallone non è quasi mai ben calibrato. (Dal 62′ El Shaarawy 6: Ci mette sempre tutto Stephan, non si risparmia neppure per guadagnare una rimessa laterale. Prova ad approfittare di una disattenzione della Lazio e cade in area di rigore, per Orsato non c’è nulla).

Camara 5: Neanche due minuti e subito un grande anticipo che manda Abraham in porta, poi abbassa i giri del motore e spesso è impreciso. Nel secondo tempo a sprazzi (Dal 72′ Matic 5,5: Entra in una fase confusa della gara e prova a mettere ordine transennando le corsie. Buona la palla per Abraham.).

Cristante 5: In un primo tempo tutto sommato equilibrato fa il suo dovere, senza eccessi e senza particolari spunti. Nel secondo tempo ci riprova con lanci lunghi, ma sbagliati.

Zalewski 5: Viene cercato spesso, con cambi di gioco, e Nicola mette giù palla come se fosse la cosa più facile del mondo. Poi anche lui commette una leggerezza, ma senza conseguenze. Nella ripresa appare un po’ in ombra, qualche buono spunto (Dal 73′ Belotti 5: Bella la sponda per Zaniolo, e bravo a mettere una palla ad Abraham in area che però viene intercettata. )

Pellegrini 5: Si prodiga a creare trame per i compagni, ma ogni tanto si mette in proprio e si apparecchia fuori area, i suoi tiri però non sono da ricordare. Da rivedere anche le palle da fermo. Va detto, gioca con un flessore dolorante, e infatti lascia il campo pochi minuti dopo la ripresa. (Dal 53′ Volpato 6: Si mette subito in moto, è vivace e motivato, ha personalità e prova la giocata, bella la palla per la sponda di Belotti. Saetta in area di rigore, ma si perde sul più bello).

Zaniolo 6: Inizia ad andare avanti e indietro per il campo, ma con gli occhi fissi sulla porta. Il suo primo tiro è però troppo timido, il secondo rischia di spaccare la porta, ma ancora una volta la traversa si mette letteralmente sulla sua via, l’anno scorso prese anche un palo. E’ bravo nello stretto con Abraham davanti la porta, ma sfortunato ancora una volta a non trovare la zampata vincente.

Abraham 5,5 : Ha subito una chance dopo un gran corridoio di Camara, spara in braccio a Provedel. Si muove, smista palla, ma la porta non la vede. Nella ripresa il copione non cambia, con l’ingresso di Belotti saltano un po’ gli schemi e si fa trovare dove può. Fa scorrere un buon pallone verso la porta, ma poi si perde.

Mourinho 5: La sua Roma va in svantaggio con un altro errore individuale, il quarto in questa stagione che ha causato una rete. La squadra non riesce a rendersi spesso pericolosa, all’intervallo prova a dare la scossa come con il Ludogorets, fa partire la giostra dei cambi offensivi e non solo. Stavolta, però, non basta.

M. Teresa Tonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

36 commenti

  1. massimiliano ha detto:

    Avanti sempre e ovunque con Tammy. Oramai giochiamo in dieci da settimane. Brutta copia del Tammy dello scorso anno. Purtroppo cosi non sarà convocatoneppure in Nazionale e quest’anno non renderà. Speriamo fortemente nekl mercato che viene per un buon rimpiazzo

  2. Il dottorino ha detto:

    E cmq c’è da dire, come sento sempre in radio, che Ibanez ha grosse potenzialità🤨

  3. MARCO TRIONFALE ha detto:

    Mourinho 3. Ibanez 3. Zaniolo 4.
    Nessuna sufficienza

    • BAH!!! ha detto:

      Scusa che poteva fare di più Mourinho?
      Facciamo scappare pure questo!!!

      • Giuseppe ha detto:

        Dare un gioco per costruire un’azione per esempio? (come fanno anche in promozione) i giocatori non sanno cosa fare con la palla, l’unica cosa che conoscono e’ il lancio per il contropiede…Serie A, 2022

  4. bindi ha detto:

    Non ho potuto vedere la partita, seguivo la cronaca qui e su altri siti, verso la meta del secondo tempo mi sono reso conto che non vedevo mai il nome di Abraham, non un cenno tipo che aveva tirato fuori, commesso un fallo, un passaggio sbagliato, niente! Ma che fine ha fatto? Qualcuno l’ha visto? Si è ritirato dal calcio? Ha cambiato mestiere? Dateci notizie che questo è scomparso. Per quanto riguarda Ibanez e il suo compagno di guai Mancini, si può dire onestamente che sono la peggior coppia centrale difensiva che ho mai visto giocare a Roma. Per colpa di Ibanez siamo ora fuori dalla zone CL, chissà che lui non esce dal mondiale e se lo guarda in TV come si merita.

  5. Stefano ha detto:

    Speriamo che il chelsea ci caschi e faccia valere la clausola del riacquisto a 80 mln di euro per Abraham e se lo riporti in Inghilterra.
    Ma non c’è solo lui che spero vivamente possa togliere presto il disturbo, a cominciare dell’allenatore, incapace di mettere in atto un minimo di strategia

    • max67 ha detto:

      forse ho visto un’altra partita , ma abbiamo perso più tempo noi con passaggi in diagonale tra i tre difensori che i sbiaditi che erano in vantaggio , zero gioco , quando trovi una squadra organizzata anche se scarsa hai difficoltà è da inizio campionato che giochiamo senza attaccante è ora che Abram vada in panchina , solo che Belotti è un ex giocatore si copre da solo e poi bisogna che qualcuno dica a Ibagnez che è un giocatore fin troppo normale e no un campione cosi si crede , a fosse tifoso dei sbiaditi , tre gol regalati in due derby mi lasciano molti dubbi, la vedo dura

  6. Max ha detto:

    Mi chiedo se come sia possibile che un giocatore come Pellegrini sia da Roma, assolutamente sopravvalutato

  7. Marco65 ha detto:

    Ormai Pellegrini sembra il giocatore brasiliano Kaiser ogni volta una scusa per giustificare il nulla delle sue prestazioni. Ma il dubbio e’ sa giocare a pallone? Perche’ le pochissime cose fatte vedere oggi lasciano molti dubbi.

  8. Gerlando ha detto:

    Rui Patricio 6.5
    Mancini 5
    Smalling 6.5
    Ibanez 3
    Karsdorp 5
    Cristante 5
    Camara 5.5
    Zalewsky 6
    Zaniolo 6
    Pellegrini 5
    Abraham 5
    Celik 5.5
    Volpato 6
    ElSha 5.5
    Matic 6
    Belotti 5.5

    • Mauro ha detto:

      Rui 7 un tiro una parata di più non poteva fare
      Mancini 5 si fa sempre ammonire
      Smalling 7 fossero tutti come lui
      Ibanez 2 non commentabile
      Karsdop 6 compito normale
      Cristante 5,5 poteva fare di piu
      Camara 6 fa il suo poi la squadra non gira
      Zaleswsky 6 partita onesta
      Zaniolo 5,5 deve essere meno egoista
      Pellegrini 3 indecente patetico vergognoso
      Abrham 4 pietoso sembra un invertebrato
      Celik 5,5 limitato
      Volpato 6,5 da far giocare titolare
      El sha 6 da fare giocare titolare
      Matic 6 d mettere molto prima
      Belotti 6 almeno ci mette volontà
      Mourinho 4 formazione sbagliata cambi idem

      • Costantino ha detto:

        Ecco sono d’accordo, magari ripartire da El Sha, Volpato, Zalewski,… pero per favore Belotti NO, tanta buona volonta ma sembra un ex giocatore !
        Comunque hai un giocatore come MAtic che partite del genere ne ha giocato 1000 e lo metti 10 minuti??? boh

  9. maurizio mazzotti ha detto:

    ma di che parliamo ,mai un tiro in porta Camara palla indietro e basta comunque maglio di Cristante che non indovina un passaggio e poi adesso basta con questo ca..o di partenza da dietro con titic titac fra tre difensori che se uno gli fa BHO si spaventano e non sanno che fare con la palla

  10. Matteo ha detto:

    M. Teresa Tonazzi ma che partita ha visto? Non hanno toccato palla e hanno avuto una fortuna pazzesca. Ora per una partita persa diamo 5 a tutti? Boh…

    • Roberto ha detto:

      Una partita persa? Siamo già a 4 in campionato e due in Europa League, in un girone ridicolo. 5 in pagella è pure troppo…

  11. Fabrizio ha detto:

    La Lazio ha fatto fare tutto a noi. Compreso il gol.
    Conosceva bene la sterilità del nostro reparto offensivo e la nostra propensione a farci del male da soli, e così è stato.
    Abrahm quest’anno è un mistero, sembra un giocatore di serie B.
    Non gli riesce mai uno stop di petto perfetto o una zampata sotto porta.
    Per come era messa la Lazio oggi non si sono viste quelle geometrie centrali viste nelle ultime partite.
    Solite giocate e numeri tentati ma per i quali non abbiamo la qualità necessaria.
    Paghiamo come al solito la mancanza di veri fuoriclasse.
    Infatti proprio adesso Mourinho sta proprio parlando di mancanza di qualità.

  12. Barzani ha detto:

    Via la fascia e basta Pellegrini.
    Tutte le volte che fa schifo e succede da sempre finge di star male e esce dal campo. Che leader.
    Squadra bruttissima e noiosa. Non esiste gioco mai un tiro in porta anche stasera provodel non ha fatto una parata come meret. Ridicoli.
    La palla sempre indietro anche quando siamo sotto.

  13. Patrizia ha detto:

    POSSIAMO PURE ACCUSARE IBANEZ MA LA VERITÀ CHE PARTENDO DA DIETRO PRIMA O POI CI INFILANO ED E CAPITATO!!
    SE POI DEVO DIRLA TUTTA CASSANO HA RAGIONE NON ABBIAMO UN GIOCO UNA STRATEGIA E SOFFRIAMO CON TUTTE LE SQUADRE …IL LECCE E VENUTO A DARE LEZIONE DI CALCIO
    CHIUDO FACENDO UN OSSERVAZIONE
    PELLEGRINI, KARDSOP NON POSSONO GIOCARE TITOLARI MAIIIII E IO NOSTRO ALLENATORE CHE DI CALCIO NON CAPISCE UN TUBO CI STA UCCIDENDO CON QUESTI DUE , SPERIAMO CHE L INFORTUNIO DEL @CAPITANO DURE ALMENO FINO A GIUGNO!!!!

    • Newthor ha detto:

      Conosci il calcio quanto la grammatica

      • Itti54 ha detto:

        Forse poca grammatica, ma di calcio qlc capisce : finchè non ci libereremo di Pellegrini la Roma non andrà da nessuna parte, prigioniera di questa misteriosa situazione che spinge a tergo un giocatore palesemente inadeguato, che trova proseliti nei giornalisti e commentatori TV che ancora oggi lo vedevano “danzare” sulla palla. E non mi si dica che era condizionato dal flessore, questo muscolo finora sconosciuto ai più ma che dovrebbe regolare la qualità delle prestazioni dei calciatori. Ogni partita la iniziamo in 10 contro 11, col 7 che sbaglia appoggi, controlli e proposte di gioco, per lo più individuali.

  14. fabiano(la Roma è uno stato d'animo)(W.Sabatini) ha detto:

    Mou non ha mai avuto gioco,ma c’è un limite alla decenza.Non puoi pensare di vincere sempre con calci da fermo.Non capisco questo ostracismo verso shomu,ma siamo sicuri che il belotti attuale sia meglio o Abraham,veramente pietosi.D’altronde il pesce puzza sempre dalla testa,vero Mou?

    • Nicola ha detto:

      Si vede che segui tanto la Roma, shomu come lo chiami tu oggi era indisponibile….
      Io invece punterei su qualche ragazzo della primavera a questo punto,tipo Satriano.
      Diciamocela tutta senza l’errore di Ibanez la partita finiva [email protected]

      • fabiano(la Roma è uno stato d'animo)(W.Sabatini) ha detto:

        E tu devi imparare a interpretare,il mio era chiaramente un discorso in generale.Mou da sempre ignora l’uzbeko.Ho scritto shomu per comodita’ e non ho offeso nessuno,tu invece sei come l’ex special one:ti attacchi alle piccole cose e ignora quelle importanti.Per quanto riguarda i giovani,abbiamo anche un certo Cassano.

  15. Efg ha detto:

    Ibanez gioca per la Lazio e si sa
    Mou lo tiene in campo, e lo si compatisce
    Ora basta, Mou VATTENE

  16. Paolo ha detto:

    Scommetto che stavate tutti a casa pronti a sputare sentenze….siete il male della Roma

    • massimiliano ha detto:

      Tu che partita hai visto? Anzi quante partite hai visto. Io dallo stadio parecchie …..

    • Roberto ha detto:

      Quindi non si può criticare la squadra dopo un derby penoso, contro la Lazio senza immobile e milinkovic? È normale aver fatto solo un tiro in porta in 100 minuti? Terzo scontro diretto in casa, terza sconfitta, ZERO gol segnati… però è colpa di chi critica la squadra…bene così…

    • Luca ha detto:

      Criticare la Roma, anzi questa Roma non vuol dire voler emettere sentenze ma semplicemente constatare il fatto che i risultati il gioco ma soprattutto il carattere della squadra latitano. Non trovi? Dire che i tifosi della Roma ( o meglio quelli che non la pensano come te) siano il male della Roma me pare na gran fregnaccia. Poi vedi te.
      Fidate che tutti noi della Roma siamo arrabbiati per questo derby perso così in questo modo

  17. mirko ha detto:

    dato che ciavemo 3 centravanti che hanno fatto mezzo gol in 200 mila partite direi da fa gioca” SATRIANO dela primavera a sto punto penso che ce vo” poco a fa mejo

  18. Luca ha detto:

    NON VOGLIO CONDANNARE ROGER PERCHÉ SONO ESSERE UMANI …CHIEDO SOLO LA CESSIONE DI PELLEGRINI E LE DIMISSIONI DI MAURIGNO!!!
    NON POSSIAMO ESSERE RIDICOLIZZATI DA TUTTE LE SQUADRE E A SASSUOLO SON DOLORIIIIIOOOO

  19. fabiano(la Roma è uno stato d'animo)(W.Sabatini) ha detto:

    No Paolo il male della Roma sono quelli che hanno i paraocchi e che non si sono accorti che in 2 anni abbiamo giocato 3 partite in modo decente e vinto una coppa che solo la nostra fame atavica di vittorie,poteva incensare in questa maniera.

  20. mark69 ha detto:

    Pellegrini stoico in molte occasioni oggi abbandona…. Stai bene così

  21. Federico ha detto:

    Rui Patricio 4
    Karsdorp 4
    Mancini 3
    Smalling 5,5
    Ibanez 3
    Zalewski 0 va solo indietro, irriconoscibile, sbaglia tutto. . Il gol è colpa sua che batte da centrocampo un fallo laterale indietro di 30 metri: allucinante. Che cosa è successo a questo giocatore?
    Cristante 3
    Camara 7 corre. Ruba palla. Si inserisce. Ma quale 5…
    Zaniolo 5 Non tiene alla distanza e perde troppi palloni
    Abraham 3 qualche sponda
    LPellegrini 4 se una squadra gioca un derby così il Capitano è uno dei responsabili. Squadra ferma e senza motivazioni. In una partita così importante….
    Belotti 3
    Volpato 7
    El Shaarawy 7
    Celik 3

    Mourinho 10. Molti giocatori li ha scelti o confermati. Come Mancini per cinque anni. E poi questa limitante difesa a cinque. E questa palla ferma dietro per sane mezzore. Questa era una partita cruciale.

  22. Costantino ha detto:

    sono d’accordo con te…con Il Napoli ci puo stare perche e’ una squadra superiore (almeno in questo momento) ma contro la lazio??? poi senza Milinkovic che e’ mezza squadra !!! ma lo sanno cosa significa un derby!!!! niente gioco (vabbe’ siamo abituati) ma soprattutto nessuna grinta, nessuna voglia …. non ho parole !