ROMA RITIRO MOURINHO – In questi giorni il nuovo tecnico giallorosso José Mourinho ha lanciato qualche messaggio subliminale social su una possibile data per il ritiro con la Roma, che dovrebbe iniziare il 6 luglio. Il tecnico portoghese dovrebbe arrivare nella Capitale a breve, e nel frattempo pianifica il da farsi a distanza.

Leggi anche:
Fienga: “Ritiro in montagna? Non credo”

Test medici a Villa Stuart e campus Biomedico

La località del ritiro, come ha detto il Ceo Fienga ieri, potrebbe non essere la montagna. Stando a quanto riferisce il Corriere dello Sport, l’idea sarebbe la ‘casa’ dello ‘Special One’, ovvero il Portogallo, come riportato dal Corriere dello Sport. Da martedì il nuovo segretario Lombardo e la dirigente del marketing che ricopre il ruolo di brand manager (la Pedetta) avrebbero visionato alcune località nel paese lusitano, tra cui una nelle vicinanze di Oporto. Il ritiro, quindi, potrebbe avere luogo nella nazione portoghese (altre ipotesi porterebbero in Austria e Germania), e la partenza potrebbe essere fissata tra il 26 e il 28 luglio, dopo una prima fase di preparazione a Trigoria. Qualora la location prescelta fosse la patria di ‘Mou’, i giallorossi, probabilmente, scenderanno in campo per un’amichevole contro il Benfica. Per quanto riguarda i test medici, dovrebbero svolgersi all’inizio della preparazione, a Villa Stuart e al campus Biomedico.