ROMA INTER ROCCHI – Non si placano le polemiche sull’utilizzo o meno del Var scaturite dopo l’arbitraggio di Roma-Inter, posticipo della quattordicesima giornata di serie A disputato lo scorso 2 dicembre. Il direttore del match, l’arbitro Gianluca Rocchi, appartenente alla sezione Aia di Firenze e internazionale dal 2008, ha infatti deciso di denunciare chi, superando il limite di cronaca, una volta terminata la partita lo ha diffamato con frasi ritenute offensive. Dopo un confronto con i vertici arbitrali, Rocchi presenterà denuncia alla Procura di Bologna tramite il suo legale, l’avvocato Gabriele Bordoni. “Credo che questa presa di posizione sia corretta – ha spiegato Bordoni – perchè bisogna distinguere le critiche, anche colorite che avvengono in occasione di una partita di calcio, dalle aggressioni verbali gratuite”.

10 Commenti

  1. facciamo una class action nei confronti di questo personaggio.. andare a Torino spendere i soldi del biglietto dell’ aereo dello stadio x vedere quello spettacolo indegno del suo operato.. o quello dell’ altra sera contro l Inter.. ha ancora il coraggio di parlare.

  2. Purtroppo è il sistema calcistico Italiano mafioso che comanda.Rocchi a livello internazionale non sbaglia nulla caso strano qui in Italia gli comandano di indirizzare le partite in una certa maniera lui esegue altrimenti lo tagliano fuori.Pero adesso ci siamo rotti i c… .i e tre anni fa Juve Roma scandaloso .

  3. Scusate tutti, ma ha ragione Rocchi, UNO SCARSO come lui non va offeso, sarebbe come parlar male di una persona che ha un handicap, tipo sindrome di down. Le ipotesi sono due o è in ….”CATTIVA” fede o è scarso. Poiché è da escludere la prima, rimane …..ahimè la seconda ipotesi. Certo non si può dire che abbia arbitrato bene….!!!

  4. dimostrazione di quanto se ne frega di tutti sarebbe il caso di dargli la pensione da cieco tanto vede solo quello che gli fa comodo,un personaggio da candidare per oggi le comiche

Comments are closed.