Mkhitaryan, l’ex silenzioso ritrova la Roma. E quel rimpianto di Mourinho…

Marco Guerriero
28/10/2023 - 11:27

Non solo Lukaku, Inter-Roma è anche la sfida dell'ex giallorosso Mkhitaryan. L'armeno rappresenta un grande rimpianto per Mourinho...

Getty Images
Mkhitaryan, l’ex silenzioso ritrova la Roma. E quel rimpianto di Mourinho…

ROMA INTER MKHITARYAN – Tra i vari temi che accompagnano il match InterRoma, valido per la decima giornata di campionato, non c’è soltanto quello che riguarda il ritorno di Lukaku a San Siro. In casa nerazzurra, infatti, l’appuntamento contro la squadra giallorossa è particolarmente sentito da un calciatore: si tratta di Henrikh Mkhitaryan. Intoccabile sotto la guida di Mourinho e Inzaghi, l’armeno ha lasciato Trigoria da svincolato nell’estate 2022, non prima di conquistare la Conference League e collezionare in totale 117 presenze all’ombra del Colosseo.

Mkhitaryan, l’ex Roma che Mourinho rimpiange

Lo Special One ne ha sempre parlato bene e ha cercato in tutti i modi di evitare il suo addio, come confermato dallo stesso giocatore. “Ha provato a trattenermi, anche la società, ma ho scelto di andare via ed è stato un bene per tutti”. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il centrocampista ex Arsenal e Manchester United rappresenta un grande rimpianto per il tecnico portoghese. L’armeno vive in serenità l’avvicinamento a questa sfida. Nell’Inter è considerato un intoccabile: il turnover non lo riguarda.

È uno dei quattro giocatori (con Pavard, Calhanoglu e Lautaro) che, alla fine di questa settimana, avrà giocato dall’inizio tutte le partite: Torino, Salisburgo e Roma. Di fatto Mkhitaryan ha allungato la sua carriera. Il cambio ruolo ha avuto un aspetto decisivo: è stato Mourinho, infatti, a trasformarlo stabilmente in mezzala. Una mossa alla fine vincente, e adesso il classe ’89 ha la possibilità di prolungare la sua permanenza a Milano fino al 2025.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU X!

Vedi tutti i commenti (3)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Mah la Roma non ci ha creduto per via della età probabilmente se gli avessero offerto un rinnovo più lungo di un anno sarebbe rimasto.
    È un calciatore fantastico grande sbaglio di valutazione è stato fatto