Roma-Inter 2-4: Acerbi, Mancini, El Shaarawy, Thuram, Angelino (aut), Bastoni. Giallorossi rimontati nella ripresa e ko

Giacomo Emanuele Di Giulio
10/02/2024 - 20:00

La cronaca live ed il pre-partita tra giallorossi e nerazzurri nel match valido per la 24a giornata di Serie A

Getty Images
Roma-Inter 2-4: Acerbi, Mancini, El Shaarawy, Thuram, Angelino (aut), Bastoni. Giallorossi rimontati nella ripresa e ko
10-Febbraio-2024 18:00 Stadio Olimpico
4-3-3 Roma 28′ Mancini
45′ El Shaarawy
-2 – 4
3-5-2 Inter 17′ Acerbi
49′ Thuram
56′ Angelino (aut)
90+3′ Bastoni

ROMA INTER CRONACA – Allo Stadio Olimpico la Roma esce sconfitta nella sfida contro la capolista Inter che in rimonta si impone per 4-2. Nel primo tempo vantaggio nerazzurro con Francesco Acerbi prima delle due reti di Gianluca Mancini e Stephan El Shaarawy che avevano capovolto il match. Nella ripresa il tris nerazzurro con Thuram, l’autogol di Angelino e la rete di Bastoni che hanno deciso la sfida. Per la Roma giovedì alle 18.45 la prossima sfida in Europa League contro il Feyenoord. Si ferma la striscia positiva dei giallorossi in casa che non perdevano dal 1 settembre.

Roma-Inter, la cronaca del match ed il pre-partita

SECONDO TEMPO

90+3'
⚽️Bastoni. Gol in contropiede dell’Inter concluso con il mancino dal difensore intrerista che supera Rui Patricio e chiude il match
90+1'
🟨Ammonito Huijsen per un fallo in ritardo su Dumfries
90'
Sono 5 i minuti di recupero per chiudere il match
87'
🔁Ultimi cambi: dentro Azmoun per Dybala da una parte e Sanches per Thuram dall’altra
85'
Ancora pericolosi i giallorossi con Baldanzi che ci prova ma c’è ancora una deviazione in angolo
84'
Gran destro dal limite di Spinazzola, Sommer devia in calcio d’angolo
83'
Ottima giocata di Baldanzi che serve Bove, mura la difesa dell’Inter
81'
Ottima giocata di Spinazzola che trova Karsdorp sull’altra fascia. Il cross dell’olandese è però lento e docile per Sommer
77'
Subito insidioso Baldanzi con il mancino che termina fuori di poco
76'
🔁Altri due cambi per De Rossi: dentro Baldanzi e Zalewski per El Shaarawy e Pellegrini. Tre cambi nerazzurri: dentro Dumfries, Arnautovic e Carlos Augusto per Martinez, Dimarco e Darmian
70'
Grandissima occasione per Lukaku che non ha sfruttato un grande lancio di Pellegrini ma è stato ipnotizzato da Sommer
66'
Ci prova Mancini con un lancio per Lukaku. Palla però lunga e facile per Sommer
63'
🔁Cambio anche nell’Inter. Fuori Acerbi e dentro De Vrij
60'
🔁Doppio cambio Roma. Dentro Bove e Spinazzola per Angelino e Cristante
58'
Palo di Pavard che dai 20 metri tira un gran destro che di centimetri non entra nella porta di Rui Patricio
55'
⚽️Thuram porta avanti i nerazzurri. L’attaccante sfrutta il cross di Mkhitaryan, ultimo tocco di Angelino che mette dentro la sua porta
53'
Pericolosa l’Inter con il tiro di Lautaro che di controbalzo ha trovato la porta ma è bravo Rui Patricio a bloccare il pallone
49'
⚽️Pareggio Inter. Contropiede perfetto sulla destra con Darmian che serve Thuram che di destro mette dentro e supera Rui Patricio
48'
Insidiosa la punizione di Calhanoglu. Rui Patricio blocca però dopo il rimbalzo del pallone
47'
🟨Mancini è il primo ammonito del match. Fallo duro su Mkhitaryan
46'
Inizia la ripresa all’Olimpico. Nessun cambio per i due allenatori

PRIMO TEMPO

45+4'
Dopo un check del Var si conclude il primo tempo all’Olimpico. Avanti la Roma per 2-1 in rimonta con le reti di Mancini ed El Shaarawy che hanno ribaltato il vantaggio iniziale di Acerbi
45'
Sono 3 i minuti di recupero
https://twitter.com/centregoals/status/1756374077839945956
45'
⚽️EL SHAARAWY!!!! Gol fantastico della Roma in contropiede con una grande azione di Pellegrini che serve perfetamente El Shaarawy che di mancino bacia l’incrocio dei pali e supera Sommer
43'
Azione corale dell’Inter terminata con il cross di mancino di Bastoni che è deviato in angolo dalla difesa giallorossa
41'
Capovolgimento di fronte perfetto della Roma con Dybala che ha tentato da dentro l’area un destro terminato alto
40'
Buona occasione per l’Inter con un passaggio perfetto di Lautaro per Dimarco. L’esterno azzurro ha però sbagliato la misura del tiro che è terminato sul fondo
39'
Buon contropiede giallorosso con Karsdorp che sbaglia però il passaggio al limite sprecando l’occasione
38'
Punizione insidiosa da sinistra con Dimarco che ha messo in mezzo un pallone smanacciato male da Rui Patricio, si salva poi la difesa giallorossa
35'
La Roma ha provato ad uscire in contropiede con Dybala che ha servito El Shaarawy che ha fatto prima rimbalzare il pallone che poi ha preso velocità ed è terminato in rimessa laterale
31'
Cross insidioso di Pavard dalla destra con Karsdorp che manda in angolo
28'
⚽️MANCINIIIII! Pareggio Roma con un’incornata perfetta di Gianluca Mancini che sfrutta al massimo il corss di Pellegrini e porta il match sull’1-1
20'
Dopo 2 minuti di visione al Var Guida sceglie di convalidare comunque il gol di Acerbi considerando non attiva la posizione di Thuram
17'
⚽️Avanti l’Inter. Gol di Acerbi di testa, palla che supera Rui Patricio. Guida è stato chiamato al Var per un possibile fuorigioco di Thuram ma ha convalidato la rete
14'
Break dell’Inter con una conclusione pericolosa di Barella schermata dalla difesa giallorossa in angolo
12'
Ci prova l’Inter con un tiro di Dimarco che viene deviato dalla difesa in calcio d’angolo
9'
Prova una verticalizzazione Mancini per Lukaku ma il suo lancio è fuori misura con il pallone che è terminato sul fondo
8'
Fase di possesso prolungata, Inter che inizia ad imbastire un pressing più deciso per riprendere la sfera.
2'
Ancora Roma pericolosa con un tiro dalla distanza di Lorenzo Pellegrini che termina di poco alta sopra la traversa
2'
Grande conclusione a giro di Stephan El Shaarawy. Sommer con la mano di richiamo fa una grande parata e salva il risultato
1'
Inizia la sfida dell’Olimpico. La prima palla è per i giallorossi. 65.044 spettatori presenti

Le formazioni

10 Febbraio 2024 – 18:00 Stadio Olimpico

SEGUI ROMANEWS.EU SU INSTAGRAM

Il pre-partita

17.23
Inizia il riscaldamento allo Stadio Olimpico
17.20
Le formazioni scelte da Daniele De Rossi e Simone Inzaghi
16.44
L’arrivo della squadra giallorossa allo Stadio Olimpico con il ritorno di Sardar Azmoun
Vedi tutti i commenti (13)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Grande prestazione di Lorenzo il Magnifico, centrocampo stellare romanista impartisce lezione di calcio. Lukaku sugli scudi con tre reti.
    Ah no, abbiamo perso. Mourinho diceva le cose come stavano. Abbiamo una squadra da metà classifica. Fortunatamente abbiamo vinto con le ultime 3 in classifica e abbiamo quasi raggiunto i punti necessari per non andare in serie B. Società ridicola e squadra mediocre soprattutto a centrocampo. Il Magnifico può godersi i suoi meritatissimi 6-7 milioni di euro all’anno. Viva la Roma, viva Mourinho.

    1. Che sfigati che siete voi tifosi di moufeigno…onore a Derossi e alla sua (nostra) Roma, abbiamo perso contro la squadra più forte ma ce la siamo giocata a testa altissima cosa che da tre anni non accadeva, non vi sta bene? Tifate qualsiasi squadra vada a rovinare il vostro messiah portoghese.

    2. Eccole puntuali le vedovelle del portoghese/laziali vari.
      Abbiamo perso contro la corazzata inter ma se la son dovuta sudare/rubare con un goal in netto fuorigioco che ancora non si capisce (o forse si) come sia stato convalidato. La squadra ha avuto le sue occasioni, alcune sfruttate, alcune no (Lukaku molto sopravvalutato, anche se potessimo permettercelo non lo riscatterei mai a quelle cifre), ma abbiamo giocato. All’andata l’inter ci aveva umiliato per tutta la partita e non avevamo praticamente mai passato la metá campo. Pellegrini ha giocato una discreta partita condita da un assist, magari avesse avuto la continuitá delle ultime quattro partite per tutto l’anno, anche se é difficile quando giochi in una squadra allenata da uno che non fa altro che dire ai suoi di buttarla avanti a caso verso il centravanti.

  2. Non si vincono le partite importanti con un MEDIOCRE come Mancini e completamente senza portiere. Spiace. Una Roma buona a tratti rovinata dal solito pagliaccio tra i pali ed un difensore considerato ‘il piu forte’ della nostra difesa.
    Senza giocatori di valore non si vincono le partite. Tantomeno i trofei.
    PS : Complimenti a Lukaku per aver mostrato il se stesso della finale di Champions a tu per tu col portiere.

  3. Fare i lanci lunghi non è vietato nel calcio, non puoi pensare di uscire sempre fuori con il fraseggio.
    Poi Lukaku involuzione imbarazzante peccato

  4. Ottima prestazione della squadra, la squadra c’è e arriveranno tante vittorie. Con un portiere normale, non bravo, normale, questa partita si vinceva.
    Avanti cosi

  5. Rimango sempre più convinto che ci vogliono giocatori forti per vincere trofei. Non si va lontano con Rui Pasticcio, Karsdrop (secondo gol nasce da una sua palla sbagliata a centrocampo), Paredes (troppo lento), un Lukaku spompato da settimane (già con la testa lontano da Roma secondo me), Spinazzola che non riesce a oggi a fare un cross decente e chi più ne ha più ne metta. Abbiamo alcuni bravi ma tanti, troppi, sono modesti. Prendiamoci quello che viene settimana dopo settimana. Speriamo in un impresa in EL. In tutto questo De Rossi non c’entra niente. Potrebbero venire anche Guardiola o Klopp ma non succederebbe niente. Questi so… e questi per quest’anno ci teniamo. Forza Roma sempre

  6. Si puó perdere con l’inter, come dice derossi non ne puoi essere felice solo perché te la sei giocata, ma é importante essersela giocata al contrario di prima, quando partivi sconfitto e senti dire in conferenza stampa che i tuoi giocatori sono delle merde. Si, alcuni non sono il massimo, li cambierei volentieri se potessi, ma in ogni caso andando avanti su questa strada abbiamo piú possibilitá di quante non ne avessimo prima di non finire a metá classifica come molte vedovelle del portoghese/finti romanisti/laziali si augurano per screditare derossi.