Foto Tedeschi

ROMA INNO – Nonostante la sconfitta nel derby, oggi ci sarà nuovamente l’Olimpico delle grandi occasioni. I biglietti venduti, infatti, sono oltre 30 mila con lo stadio che sarà tutto esaurito, per ciò che consentono oggi le normative anti-Covid 19. Un’altra dimostrazioni di affetto ed entusiasmo della tifoseria nei confronti della squadra di José Mourinho.

Leggi anche:
Dopo Pellegrini, si tratteranno altri rinnovi: ecco i prossimi obiettivi di Pinto

L’inno suonerà con i giocatori in campo

E nonostante il procedimento aperto dalla Lega di Serie A contro la Roma all’indomani della sfida all’Olimpico contro l’Udinese per aver fatto suonare l’inno “Roma, Roma, Roma” dopo quello della Lega stessa, come si legge su gazzetta.it domani il club giallorosso ripeterà lo stesso programma nato da un’idea di José Mourinho, che ritiene che questo potesse aiutare a caricare psicologicamente la squadra, entrando più in sintonia con i tifosi, violando ancora le disposizioni in merito. La Roma sa bene come questo potrebbe portare a un’ammenda, ma ha deciso di andare avanti lo stesso e si è resa disponibile a pagare senza problemi. Impressioni? Mourinho si è davvero preso la Roma. Dentro e fuori dal campo, l’effetto Special One non finisce mai.

5 Commenti

  1. Alla faccia degli animalisti lotirchio può portare ‘na povera aquila incatenata e nessuno si indigna….allora portiamo undici lupi a bordo pista che gringhiano agli avversari….ai ciucci e alle zebre….ahahahh

  2. Ottima l’ idea di Mourinho dell’ Inno con lo scopo di caricare squadra e tifosi .. pessima la censura della Lega .. pessime moltissime altre censure .. anche di liberta’ di commento .. Daje Roma ! Daje Mourinho !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here