Foto Tedeschi

MANCHESTER UNITED ROMA TIFOSI- Una sconfitta dolorosa quella di Manchester per la Roma. L’indignazione dei tifosi per il pesante 6-2 subito nella semifinale d’andata è inevitabile ed è stata manifestata sul web, subito dopo il match, senza fare sconti a nessuno. Ciò che si chiede ora è una rivoluzione, che nella prossima stagione potrà partire da Maurizio Sarri, primo step della nuova Roma.

Le reazioni social

Dopo il bagno di amore a Trigoria prima della partenza della Roma per Old Trafford, è arrivata la doccia gelata della sconfitta tennistica. Come riporta La Gazzetta dello Sport, tanti sono stati i VIP che subito dopo la partita hanno rilasciato le proprie sensazioni a caldo sui vari social. Dal noto giornalista Andrea Purgatori che scrive: “Molto bene a casa tutti”, all’ex Candela che si è limitato ad un “Incredibile, come al solito abbiamo regalato 15 minuti. Ma io sono sempre romanista”, passando per Alessandro Gassmann che ha manifestato tutto il suo amore per i giallorossi con un “Ve vojo bene, comunque vada”. Le reazioni contrastanti, fra chi invoca la rivoluzione e chi invece cerca di mantenere la calma e di pensare solo a stare vicino alla squadra, sono molte. Certo è che dopo una batosta del genere la panchina di Fonseca si fa sempre più traballante e il cambio tecnico sembra tutt’altro che lontano.

Leggi anche:
MANCHESTER UNITED-ROMA: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

2 Commenti

  1. Trovo ammirevole l’ennesima dimostrazione d’amore da parte dei tifosi, che in quanto tali, non riescono spesso, con lucidità, a disaminare l’oggettiva fragilità di questa squadra, da troppo tempo senza ne uomini ne gioco per poter competere con chiunque, il bagno di folla alla partenza da Trigoria, esalta sempre piu’ di generazione in generazione, l’amore incondizionato dei nostri tifosi, quella fiducia cieca che è più una certezza che una speranza di vittoria, dimenticando che questa squadra a perso con Parma, Torino, cagliari, Spezia, dopo essere stati graziati da Bologna e Atalanta. Eppure tutti hanno pensato che come minimo avremmo limitato i danni all’ Old Trafford … dove “purtroppo” gioca il Manchester United … ma nessuno sembrava averlo considerato.

Comments are closed.