Stemma-logo-roma.jpg

COMUNICATO ROMA – La Roma rende note, tramite un comunicato sul proprio sito web, le informazioni finanziarie mensili, con periodo di riferimento ad ottobre 2021.

L’Indebitamento finanziario netto adjusted della Società al 31 Ottobre 2021 evidenzia un indebitamento netto pari a 442,1 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 311,7 milioni di euro al 30 Giugno 2021. L’incremento rispetto al 30 Giugno 2021, pari a 130,4 milioni di euro, è sostanzialmente determinato dai finanziamenti soci erogati nei mesi di Luglio, Agosto, Settembre ed Ottobre da Romulus and Remus Investments LLC (“RRI”) per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”), per 120,9 milioni di euro, e da una riduzione delle disponibilità liquide. L’Indebitamento finanziario netto adjusted a medio/lungo termine è pari a 417,8 milioni di euro (294,6 milioni di euro al 30 Giugno 2021), composto da attività finanziarie non correnti, pari a 0,1 milioni di euro (rimaste invariate rispetto al 30 Giugno 2021), e debiti finanziari, con scadenza oltre i 12 mesi, per complessivi 417,9 milioni di euro (294,8 milioni di euro al 30 Giugno 2021), di cui:

3 Commenti

  1. Interessante…grazie per l informazione e per il colpo giornalistico un titolo geniale hahaha fateci anche sapere dato che siete antiromanisti quanti ne ha la Lazio con il fisco e quanti anni ha ancora da pagare!!!

    • È un dato che la AsRoma deve pubblicare, e RN lo riporta, tranquillo nessuno è antiromanista.
      Quello che non capisco perchè se sono quote che mettono i soci vengono considerati debiti, cioè il socio presta?

Comments are closed.