29 Giugno 2020

Roma, il 2020 è da incubo: già 6 sconfitte, peggio solo in zona retrocessione

Foto Getty

MILAN ROMA SCONFITTE 2020 – La Roma esce sconfitta da San Siro contro il Milan di Pioli. Decisivi i gol di Ante Rebic e Hakan Cahlanoglu su calcio di rigore. Un risultato duro da digerire per gli uomini di Fonseca, che arrivavano dalla vittoria contro la Sampdoria nella prima gara di Serie A post lockdown. Il 2020, infatti, non sembra voler sorridere ai giallorossi che con questa sconfitta contano 6 partite perse su 11 disputate durante l’anno seguente. Un dato poco confortante, visto che in Serie A hanno fatto di peggio solo SPAL (8), Brescia, Torino e Lecce (7), squadre attualmente impegnate nella lotta retrocessione. Paulo Fonseca e i suoi giocatori dovranno lavorare duro per cercare di invertire questa rotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

16 commenti

  1. ADAMAS ha detto:

    FATTI, non opinioni ! rometta. Resteremo in A. fonseca un perdente ben pagato.

  2. ADAMAS ha detto:

    Questa ROMA bnon merita l’ EUROPA !

  3. Tanjian ha detto:

    Ma la proposta di calcio di Fonseca non era interessante ? (Marocchi a Sky Sport).
    Spalletti, Rudy Garcia, W. Sabatini, Monchi, Pradè : tutti incompetenti. Totti e De Rossi mangiapane a tradimento. Morgan De Santis un professionista che studia da dirigente e si applica, mica un boro ignorante come Totti che pretende di far parte della SUPER PROFESSIONALE ULTRA COMPETENTE DIRIGENZA GIALLOROSSA. Da Rossella Sensi BLA BLA BLA. all’acclamato J.P. E s’è vista la differenza!
    P.s. Ridateme Spalletti.
    P.p.s. Io sto col Capitano.

    • ADAMAS ha detto:

      Togli alla STORIA DELLA ROMA I GOL DI TOTTI E VEDIAMO COSA RIMANE. Bar dello sport.

      • Tanjian ha detto:

        Incastra il NEURONE che t’è rimasto, poi rileggi il mio post. Se non cogli la CRITICA a questa Società di FARABUTTI CANTASTORIE e a TUTTI I SOSTENITORI di James Pallota non è colpa mia.

  4. Orazi e Curiazi ha detto:

    Fonseca è un allenatore totalmente non adatto al calcio italiano e con poco carattere.
    Gioca in un modo lento e prevedibile, sempre sotto pressing degli avversari per una malsana idea, che pretende di iniziare l’azione da dietro come nel mondo dei sogni.
    L’unico tecnico bravo ed all’altezza visto in questi anni a Roma è stato Luciano Spalletti, mandato via in malo modo perché si è permesso di mettere da parte Totti che oggi, a 44 anni, ancora dice che non voleva smettere, perché non sa fare altro che giocare a calcio.
    Ridateci Luciano Spalletti.
    Pietà!

  5. gkd ha detto:

    l’obiettivo era la salvezza, salvezza raggiunta, ora tutti in vacanza …
    NESSUNO dei tesserati (giocatori, staff tecnico, dirigenti) merita di essere della roma

  6. peter rei ha detto:

    la classifica non mente. Troppi mezzi giocatori. Se ci mettiamo pure società assente…

  7. Fabry63 ha detto:

    Persone lautamente pagate che semplicemente non fanno il loro dovere: il 2° tempo di ieri è una vergogna !
    Forse aveva ragione Petrachi qualche settimana fa…

  8. Rispetto per la Roma ha detto:

    tutti a dare la colpa ai giocatori che ok non saranno da top class tranne dzeko zaniolo Pelle e smalling…ma la verità è che il pesce puzza dalla testa e questo è il risultato! dirigenza assente troppo numerosa strapagata visto che in media prendono 1 milione ogni dirigente un Baldini dietro le quinte muove i fili e un Pallotta che è convinto che poichè il liverpool ha vinto con una dirigenza non presente allora possa farlo anche la Roma la verità è che il liverpool incassa 10 volte quello che incassiamo noi, anche grazie a una politica di Deromanizzazione (passatemi il termine) della Roma quando in economia si studia da sempre l’importanza del cliente “più vicino”…ma ehi chi sono io per giudicare i Geni di Trigoria ah no Boston ah no Londra, ovunque siano 🙂 9 anni di fallimenti ma c’è ancora chi dice che “ha fatto anche cose buone” pace fratelli

  9. luca ha detto:

    ma cosa vi aspettate? con questo allenatore non si va da nessuna parte lo dico dall’inizio.
    Non venite a dirmi che la rosa non è buona, perchè nonostante non sia di primissimo ordine, è sempre meglio di quella dell’inter, della lazio, dell’atalanta, del napoli, del milan, etc etc.
    un allenatore che non ha ancora capito la seria A ed insiste con questa difesa a 3 che è uno scempio, fa acqua da tutte le parti e che è davvero da zona retrocessione!
    ma poi dico di tanti allenatori che stanno in giro, se proprio vuoi scommettere punta su persone che almeno conoscono il nostro calcio, tipo inzaghi che sta facendo un ottimo campionato di B, l’allenatore del Verona etc etc…ma la verità è che ci verrebbero a Roma?
    Questo ci è venuto perchè stava in Ucraina, dopo io sappia c’era solo la centrale nucleare esplosa tra l’altro!
    Aveva una squadra nettamente superiore alle altre, grazie che vinceva gli scudetti come sta facendo anche quest’anno senza di lui…

  10. Newthor ha detto:

    Fonseca ha tante colpe: dopo 28 giornate credo che si possa tranquillamente riconoscere.
    Ma il peccato originale è la qualità scarsa di una rosa decisamente indebolita rispetto a quella, già mediocre, di anno scorso, che infatti era arrivata sesta con appena 66 punti (30 all’andata e 36 al ritorno, con Ranieri).
    Considerando che quest’anno ne abbiamo fatti 35 nel girone di andata ed appena 13 (in 9 partite) in quello di ritorno, è di tutta evidenza che più che a un altro penoso 6° posto non si possa ambire.
    Sono le Ns aspettative ad essere immotivatamente elevate.
    E questo rende ancora più amare e cocenti le tante (troppe) sconfitte.
    Facciamo tutti un bagno di umiltà e sano realismo: ne trarranno beneficio anche le Ns coronarie!
    PS: il tifoso romaniscta non merita questo scempio. Speriamo che il Dio del calcio prima o poi ci renda giustizia!

  11. TedescoVola ha detto:

    L’altalena di comportamento della squadra è sconcertante.
    Contro la Samp mi era piaciuta soprattutto nel secondo tempo, reattiva e tonica sino alla fine.
    La prestazione di ieri è stata invece umiliante: nessun tiro in porta, 100% di cross sbagliati, grinta e determinazione inesistenti, Mirante migliore in campo che dice tutto.
    Una squadra che ha dato l’impressione di essere in fase di smobilitazione, in questo modo non ti qualifichi nemmeno per l’Europa League, umiliando noi tifosi e disonorando la maglia gloriosa che indossi.
    Ricordo però che il pesce puzza sempre dalla testa, questa dirigenza inqualificabile, assente ed incapace, rischia di farci pagare un prezzo altissimo, che questa tifoseria non merita.
    Sempre Forza Roma.

    • Newthor ha detto:

      Sottoscrivo la tua chiosa finale.
      Quanto al fatto che questi giocatori disonorino la maglia che indossano, umiliando noi tifosi, direi che sia tutto tranne che una novità!