Foto Tedeschi

ROMA NUMERI ROSA – Pausa Nazionali? Tempo di primi bilanci. Lo stop delle competizioni di club fornisce un’opportunità per stilare le prime, indicative, classifiche. Al momento la Roma conta 7 giornate di campionato e si tiene salda in solitaria al quarto posto, mentre in Conference è prima nel girone C, a punteggio pieno dopo le prime due gare disputate, contro CSKA Sofia e Zorya. Vediamo sino a questo momento i singoli come se la stanno cavando.

Leggi anche:
Roma da Champions, i numeri non mentono: tira più di tutti e colleziona corner

Pellegrini, capocannoniere e primo nei tiri

Lorenzo Pellegrini è sicuramente uno dei nomi giallorossi sotto i riflettori, e non a caso. Il capitano della Roma sta sfoderando numeri da top player e prestazioni di alto livello. Al momento è capocannoniere della rosa, a quota 6 gol, e al quarto posto della classifica generale, a pari merito con Osimhen e Destro, ma dietro a Lautaro (5), Dzeko (6) e Immobile (6). Il classe ’96 senza dubbio vede la porta, ed è primo tra i compagni per tiri effettuati (22), terzo in generale dietro Immobile e Insigne. Per quanto riguarda i passaggi chiave, sul podio siedono invece Veretout (5), Mkhitaryan (4) e Karsdorp (4). Nicolò Zaniolo e Tammy Abraham, loro malgrado, guidano la classifica pali/traverse, entrambi a quota 2, solo Arnautovic del Bologna in Serie A ne registra di più (3). L’inglese è però primo in ex aequo in squadra per assist effettuati, due, insieme ad Eldor Shomurodov.

Leggi anche:
Ufficiale, Pietro Berardi è il nuovo CEO della Roma: “Un onore essere in questo club”. Ecco chi è

Cristante macina chilometri, Ibañez subisce più falli

Se restiamo dalle parti del centrocampo, notiamo che il giocatore giallorosso che consuma litri di benzina per tratti a lunga percorrenza è Bryan Cristante, che ha una media di 11.321km a partita. A breve distanza segue, ancora, capitan Pellegrini (11.002) e poi Roger Ibañez (10,311). Proprio il difensore, forse un po’ a sorpresa, è il capitolino che ha subìto più falli (12) sino ad ora, seguito da Abraham e Mkhitaryan (11). Ed è inoltre l’unico ad aver segnato di testa tra le fila giallorosse al momento. Il collega di reparto Gianluca Mancini è invece quello che registra più recuperi all’attivo al momento (46), con Bryan alle calcagna a 43 e il brasiliano più defilato a (37). In chiusura Rui Patricio, il quale, essendo titolare indiscusso, non ha molta competizione ‘interna’. Le sue 22 parate gli valgono però l’attuale 5° posto in campionato, dietro a Zoet-Sirigu (24), Audero della Samp (26) e Belec del Toro (27).