5 Febbraio 2022

Roma-Genoa a reti bianche e polemiche: Zaniolo fa il gol vittoria e Abisso cancella. Espulso il 22

Foto Tedeschi

romanews-roma-genoa-zaniolo

ROMA GENOA CRONACA – Reti bianche e tante polemiche. Ancora una volta l’arbitro è decisivo, e anche il Var. Per la Roma, che aveva insistito per 90 minuti, e aveva trovato il gol vittoria con una splendida azione di Zaniolo, che coronava con tre punti possibili una settimana difficile. Un mancino da ‘Brividi’ che scacciava ogni fantasma. Invece, la festa sotto la Sud viene congelata dalla chiamata del Var. Abisso viene chiamato all on-field review per un potenziale fallo di Abraham in precedenza. La decisione congela le urla in gola all’Olimpico, gol annullato. Fiume di proteste da parte dei giallorossi, con Mourinho infuriato che quasi entra in campo. Zaniolo si fa espellere per aver protestato troppo animatamente, e così i giallorossi chiudono in 10, a parità col Genoa, che aveva perso Odegard per doppio giallo. Un finale arroventato che darà spazio a non poche polemiche.

SEGUI IL MATCH CON IL COMMENTO LIVE DI ROMANEWS SUL NOSTRO CANALE TWITCH

La cronaca

SECONDO TEMPO

95′ – Termina la partita.

95′ – ? ESPULSO ZANIOLO PER PROTESTE!

93′ – ❌ ABISSO ANNULLA IL GOL DOPO ON-FIELD REVIEW! Fallo di Abraham precedente.

91′ – ? Ammonito Zaniolo per essersi levato la maglia, intanto dentro Viña.

90′ – ??⚽️⚽️⚽️ GOOOOOOL ROMAAAAAAAAA ZANIOLOOOOOOOOOO!!!!! Mancino micidiale del numero 22! Roma in vantaggio!

89′ – Ancora ElSha da fuori con il destro, e ancora palla che termina altissima.

88′ – Insiste la Roma che cerca disperatamente gli spazi giusti, ma il Genoa è in trincea.

85′El Shaarawy! Si fa 60 metri di campo in contropiede, ma la sua conclusione col destro termina altissima.

81′Mancini prova il cross per El Shaarawy che però non inquadra la porta.

79′ – Insiste la Roma con Mkhitaryan che dalla fascia prova un traversone basso, ancora murato.

78′ – ? Vasquez ammonito per trattenuta evidente su Zaniolo.

77′ – Frenetica la Roma che prova a velocizzare le giocate, ma è imprecisa in questa fase.

73′ – Punizione interessante per la Roma per fallo su Mancini. Zaniolo sul punto di battuta.

71′ – ? Cambia anche Mourinho: Veretout per Karsdorp.

70′ – ? Cambi per il Genoa: dentro Melegoni per Ekuban e Maksimovic per Portanova.

69′ El Shaarawy sul punto di battuta della punizione. Tiro col destro fuori.

68′ – ? ESPULSO ODEGARD! Il rossoblù trattiene Felix in una chiara occasione da gol, Abisso non ha dubbi ed estrae cartellino.

66′ABRAHAM sfiora il vantaggio! L’inglese in torsione con il destro libera un tiro velenoso ma che Odegard in scivolata devia in corner.

64′Amiri prova a rispondere con una conclusione dalla distanza, il destro viene murato da Ibañez.

63′ – Anche Mkhitaryan prova la soluzione personale, il suo mancino rasoterra termina però largo.

61′ – Alza terribilmente i giri la Roma con El Shaarawy che imbuca Felix che sfodera un destro potentissimo, palla fuori.

59′ – Anche Zaniolo prova la zampata col destro, ma non riesce a tenere la palla bassa.

58′ – Ci prova anche Cristante da fuori area, il suo destro è però troppo centrale, blocca Sirigu.

57′ – ? Cambi Roma: Oliveira lascia il posto a Felix, Maitland-Niles a El Shaarawy.

57′ – ? Cambi Genoa: Amiri per Yeboah e Piccoli per Destro

55′CHE CHANCE SMALLING! L’inglese di testa manda sopra la traversa uno splendido cross di KArsdorp.

54′ – Ottimo contropiede con Abraham che trova un filtrante in mezzo al campo e lancia KArsdorp. L’olandese serve Mkhitaryan, il cross dell’armeno viene murato in corner.

52′ – Il gioco riprende regolarmente.

52′Abraham sterza con l’esterno e trova un filtrante per Oliveira, il difensore del Genoa però in scivolata chiude. Proteste giallorosse per un potenziale tocco di mano.

51′Sturaro prova la conclusione personale rasoterra, la palla finisce di molto al lato.

50′ – Perde palla Karsdorp in trequarti giallorossa, Yeboah gli scappa via ma viene fermato da Mancini.

47′ – Riparte aggressivo il Genoa, e i giallorossi guadagnano due punizioni con Zaniolo prima e Ibañez poi.

45′ – Si riparte. Nessun cambio per la Roma.

PRIMO TEMPO

47′ – Termina il primo tempo.

45′ – ? Cambio forzato per il Genoa: Bani esce per infortunio e lascia spazio a Odegard.

43′ – Ancora una giocata per Maitland-Niles che mette in mezzo un ottimo pallone col sinistro, Mkhitaryan non ci arriva per poco.

43′– Buon contropiede della Roma con Zaniolo che allarga per Abraham, l’inglese ma il cross in mezzo si perde.

42′ – Ci sarà un minuto di recupero.

40′ – Ci prova ancora Mkhitaryan da fuori! Il suo mancino viene nuovamente murato e deviato in corner. Il fortino Genoa tiene ancora.

40′OLIVEIRA! Il suo destro finisce sull’esterno della rete dopo un bellissimo taglio di Zaniolo in diagonale con la punta.

38′– Pericolosissima la Roma! Pennellata di Zaniolo per Niles che però era in offside.

36′ – Rischia la Roma su punizione! Caos in area con il pallone che carambola più volte, Smalling salva tutto.

35′ – ? Primo giallo per la Roma. Ammonito Mancini, punizione Genoa.

34′ – Il destro di Niles dopo una bella azione Zaniolo-Oliveira viene però murato.

33′Sergio Oliveira ci prova col destro su punizione! Il tiro è però centrale.

32′ Mkhitaryan sfonda in area e prova il destro, ma Sirigu ci mette i guantoni.

30′– Che passaggio no-look di Mkhitaryan! Taglia fuori due difensori e lancia Oliveira, il portoghese va morbido per Zaniolo ma la palla è lungo.

29′ – Ancora una buona idea di Cristante che prova il taglio profondo in area, ma il pallone è troppo alto per Abraham.

29′ – Alza il ritmo la Roma con due cross bassi in area, in qualche modo liberati dai difensori.

27‘ – Hefti si autolancia e vicino l’area prova un corridoio per Portanova, che non riesce a controllare.

26′Oliveira batte corner con il destro, ma Sturaro anticipa tutti sul cross del portoghese.

24′ – ? Aggressivo il Genoa nel pressing, primo giallo della partita, lo prende Vanheusden per irregolarità su Abraham. Punizione Roma.

23′ – Imposta Maitland-Niles di nuovo dalla fascia, ma Abisso tocca il pallone, che viene restituito al Genoa.

21′ – Rischia la Roma con Sturaro che intravede uno spazio e lascia partire il destro in area, Smalling riesce a chiudere.

20′Ekuban resta qualche minuto a terra dopo aver subìto un presunto colpo al ginocchio, ma prosegue la sua partita senza problemi.

19′Mkhitaryan percorre tutta la fascia e nei pressi della bandierina con il destro prova la palla in mezzo, anticipato Abraham.

17′ – Un po’ di confusione a centrocampo, i giallorossi non riescono nella prima costruzione.

14′Zaniolo prova l’incursione dall’esterno, gli riesce il primo dribbling in area ma non il secondo, e l’azione sfuma.

13′ – Sugli sviluppi del corner Vanheusden prova il sinistro dall’area piccola ma Rui Patricio è ancora sulla traiettoria.

13′ Rui Patricio non si fa sorprendere da una deviazione di Ekuban su punizione di Portanova. Corner Genoa.

12′ – Squillo di Maitland-Niles che con caparbietà riesce a riprendersi la palla da Hefti e trova il corridoio per Abraham. L’inglese non riesce però a controllare in area.

11′ – Buona iniziativa di Smalling che trova un filtrante per Abraham, l’inglese viene però preso in controtempo.

9′ – Smalling mura il tiro di Ekuban, Genoa ancora pericoloso.

3′- Aggressivo il Genoa che però non è pericolosa con il primo angolo del match

1′ – Inizia la sfida

Il tabellino

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibañez; 2 Karsdorp (71′ Veretout), 27 Oliveira (56′ Felix), 4 Cristante, 15 Maitland-Niles (56′ El Shaarawy); 77 Mkhitaryan; 22 Zaniolo, 9 Abraham.
A disp.: 87 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 17 Veretout, 42 Diawara, 5 Viña, 14 Shomurodov, 64 Felix, 59 Zalewski, 92 El Shaarawy, 11 Pérez.
All.: José Mourinho.

BALLOTTAGGI: -.
IN DUBBIO: –
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: –
INDISPONIBILI: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille), Pellegrini

UFFICIALE GENOA (4-3-3): 57 Sirigu; 36 Hefti, 13 Bani (45′ Odegard), 3 Vanheusden, 15 Vasquez; 27 Sturaro, 47 Badelj, 90 Portanova (70′ Maksimovic); 20 Ekuban (70′ Melegoni), 23 Destro (56′ Piccoli), 45 Yeboah (56′ Amiri) .
A disp.: 1 Semper, 11 Gudmundsson, 52 Maksimovic, 10 Melegoni, 55 Ostigard, 9 Piccoli, 8 Amiri, 32 Frendrup, 99 Galdames, 16 Calafiori, 5 Masiello, 91 Kallon.
All.: Alexander Blessin

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO:
DIFFIDATI: Biraschi
SQUALIFICATI: Cambiaso (un turno)
INDISPONIBILI: Criscito (lesione al polpaccio), Rovella (problema muscolare)

Arbitro: Abisso (sez. Palermo)
Assistenti: Valeriani- Capaldo
IV Uomo: Miele G.
Var: Nasca
Avar: Alassio

Ammoniti: 24′ Vanheusden (G), 35′ Mancini (R), 78′ Vasquez (G)
Espulsi: 68′ Odegard (G), 95′ Zaniolo (R)
Marcatori:

Il pre partita

Ore 14.57 – Striscione in Curva Sud.

Ore 14.30 – La Roma inizia il riscaldamento.

Ore 14.04 – La Roma rende nota la propria formazione ufficiale. Poco meno di un’ora al fischio d’inizio.

Ore 13.43 – La Roma arriva allo Stadio Olimpico.

Leggi anche:
Genoa, la novità Blessin che punta sulla voglia di rivalsa di Mattia Destro

I precedenti

Questo di sabato sarà il confronto numero 110 in Serie A tra le due squadre. I precedenti sorridono ai giallorossi, che hanno ottenuto 53 vittorie contro le 32 del Genoa (24 i pareggi). Contro i rossoblù, i giallorossi sono imbattuti da 15 gare di campionato (12 vittorie e 3 pareggi) e hanno realizzato 31 gol (media di 2,1 a partita). Sarà inoltre la partita numero 100 in Serie A per José Mourinho.

Dove vederla

La partita è trasmessa in esclusiva su DAZN. Baseterà scaricare la relativa app sulle smart tv di ultima generazione. In alternativa si può collegare il televisore a un TIMVISION BOX, a una console come Playstation e Xbox o ricorrere a dispositivi come Amazon Firestick e Google Chromecast. Oppure collegarsi direttamente sul sito. Romanews.eu vi terrà informati e aggiornati in tempo reale prima, dopo e durante il match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

24 commenti

  1. Luigi Zardi ha detto:

    perdere Frattesi è un delitto. Ha caratteristiche che Mou esige. Costa come Diawara, considerando la percentuale a favore della Roma in caso di vendita

  2. Luigi Zardi ha detto:

    adesso basta pagare alti ingaggi e contratti lunghi ai parametri zero vicini alla Pensione. Ci godono appena i Procuratori che ci fanno la cresta

  3. MARCO TRIONFALE ha detto:

    Mancini – Ibanez titolari ? L’abbiamo messa in banca.
    Kumbulla superiore ad entrambi

  4. YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA ha detto:

    Sabato alle 15.00…se questo è il calcio…un solo incitamento Daje Romanisti! Per gli eroi e finti campioni ricoperti di soldoni, diciamo solo fate il vostro misero compitino. La prima di 3 partite facili facili….chissà quanti “campioncini” scopriremo in questi giorni di parole……FACTA E BASTA!

  5. Mody ha detto:

    FORZA ROMA……….ASROMA1927……….DAJE…….

  6. Fabietto ha detto:

    Ma quanto sono scarsi Maitland e Sergio Olivera????? Mamma mia che scarsoni!!!

  7. Mauro64 ha detto:

    per cortesia, vi supplico, vi scongiuro, togliete Cristante e Mancini da questa squadra !!!!!!!!!!!!!

  8. Nello ha detto:

    Basta Dazn partite al rallentatore ….. Già è lenta la Roma Dazn la rallenta ancora.do più.

  9. Franco62 ha detto:

    La solita Roma … Contro una squadra candidata alla retrocessione, non riesce ad imporre il proprio gioco e mettere nel sacco almeno uno striminzito golletto…e siamo quasi al 60′ !

  10. gerlando ha detto:

    Ancora non vedo il valore aggiunto di Mourinho.

  11. Pinolo ha detto:

    Un altra partita rubata, dovrebbero mandare in campo la primavera e basta da qui fino a fine campionato, tanto contro il banco non si vince, almeno risparmi forze

  12. Fabio B ha detto:

    Bah… Ancora un arbitraggio scandaloso e la società zitta… Danni da milioni di euro e silenzio assoluto. Vergogna a questo Sistema ma anche a chi dovrebbe tutelare l’immagine di Roma e degli unici suoi tifosi… Vergognatevi!

  13. Nagami ha detto:

    AIA Da Ufficio Inchiesta!!!

  14. mario rossi ha detto:

    Altro giro altro furto. Arbitri a senso unico…..ma Roma scandalosa. E questa sarebbe una squadra che aspira a fare la Champions League? A malapena la Conference.

  15. Mauro64 ha detto:

    Da oggi nuovo protocollo VAR, dopo ogni gol della Roma si va a vedere se nelle azioni precedenti c’è stato fallo da parte dei giocatori giallorossi e se non lo si trova si va a vedere la partita dello scorso anno, fino a che non ne trovano uno…….,. a RIDICOLI !!!!!!!!!!!!!!!!

  16. Mauro64 ha detto:

    Il fallo della Roma non c’entra nulla con il gol di Zaniolo, potevo capire se il fallo avesse avvantaggiato direttamente Zaniolo, ma così non è stato perché c’è stato il pallone che viene colpito dal giocatore del Genoa,poi successivamente da un giocatore della Roma che lo passa a Zaniolo che lo tiene per diversi secondi prima di tirare e fare gol.

  17. Asromasempre ha detto:

    Ragazzi il gol stavolta è da annullare, è inutile fare dietrologia.
    Mi preoccuperei di più degli arbitraggi tipo Milan Roma, quando usano il VAR per il tocco di mano di Abraham… che pare che al CERN di Ginevra lo stanno ancora cercando

  18. Cris ha detto:

    Stasera nel derby di Milano sul primo gol del Milan Giroud toglie a centrocampo con una spinta il pallone a Sanchez, l’azione va avanti e arriva il gol, nessuno si è messo a frignare come ha fatto il giocatore del Genoa oggi all’Olimpico, il pestone di Abraham non incide pr niente con l’azione del gol .

  19. Esti ha detto:

    Basta autonomia del calcio, intervenga il Ministero dello Sport. Smettiamo di essere considerati una colonia del nord. Forza Roma.

  20. Via i laziali da sto sito ha detto:

    Ma quelli che dicono “era da annullare” una lettura anche di sfuggita al regolamento se la sono fatta mai o parlano per sentito dire (magari da qualche telecronista laziale)?
    Il Var non può valutare l’entità del contatto, quel contrato è stato visto e valutato come corretto dall’arbitro LIVE, durante l’azione, e da protocollo il Var non può e non deve intervenire (non a caso in Inter – Milan nemmeno un’ora dopo l’azione del pareggio di Giroud inizia con fallo dello stesso su Sanchez a centrocampo, e lo stesso telecronista ci dice “IL VAR NON PUO’ INTERVENIRE ED IL GOL è REGOLARE PERCHè NON PUò VALUTARE L’ENTITà DEL CONTATTO, ENTITà VALUTATA DALL’ARBITRO).

    Quindi di che stiamo parlando? Di cos’altro volete parlare? Altri 2 punti negati ad una Roma che per la cronaca gioca MALISSIMO (ma con Mourinho chi si aspettava il calcio Guardioliano si vede che ne capisce poco di calcio) ma che intanto conta almeno 6-7 punti in meno in classifica per evidenti errori arbitrali. Punti che ti avrebbero proiettato in lotta per il 4 posto (esattamente come la Juve, che gioca anche peggio di noi nonostante una rosa 4 volte più forte, e che se a fine campionato raggiunge gli obiettivi nessuno ricorderà che giocava così di mer**).

    I Friedkin devono farsi sentire, siamo stufi di essere trattati come il Crotone di turno, puntualmente, OGNI DOMENICA!! Mancini puntualmente giallo al primo fallo, a Zaniolo non fischiano niente, ma cosa aspettano questi a sbottare?

    • maipercaso ha detto:

      bravo,approvo tutto quello che hai scritto,anche il nickname,ma qua su questo forum il bersaglio ora e’ diventato mourinho,e ne invocano la cacciata….pensa un po’ che tifosi fenomeni….mourinho e’ l’unico che ci mette la faccia…gli altri preferivano Fonseca…a cui andava sempre tutto bene e infatti si e’ visto come e’ finita…

  21. elconde ha detto:

    Partita giocata in maniera raccapricciante, squadra lenta e senza idee, nemmeno una sufficienza. Allenatore boh? La linea di galleggiamento è ormai a metà classifica. La proprietà rimane in silenzio da due anni. A giugno si prepara l’ennesima rivoluzione dove vendi male e compri peggio. Il dramma vero è che nessun giocatore è stato valorizzato per fare le plusvalenze. Buon campionato a tutti

  22. Fabio ha detto:

    Il problema grave è che, al di là dell’episodio, ormai nei giocatori si è creata la netta sensazione di essere perseguitati dagli arbitri e questa lunga serie di episodi cavillosi e pignoli contro la Roma, avvalora questa impressione; questo porta a nervosismo e proteste eccessive. Purtroppo per vincere a Roma devi essere super forte, di certo non ti aiutano …