31 Agosto 2022

Roma-Fulham: si blocca la trattativa per Kluivert, le società in attesa delle motivazioni della Football Association

Problemi burocratici per l'olandese che rischia di rimanere a Trigoria

romanews-roma-justin-kluivert-partenza-lipsia

Mancano meno di 48 ore alla chiusura del mercato con la Roma che deve provare a cedere alcuni calciatori fuori dal progetto. Uno di questi è Justin Kluivert che sembrava in procinto di raggiungere il Fulham ma ora la trattativa si è congelata. Secondo quanto riportato dal portale gianlucadimarzio.com, il calciatore non ha ricevuto il visto lavorativo per giocare in Premier League. Ci sono infatti dei criteri da rispettare per i calciatori stranieri che devono entrare a giocare nella massima lega calcistica inglese e che l’ex Ajax non ha e per questo la trattativa tra la Roma ed il Fulham è saltata. Questa è la versione del club inglese, in attesa anche della versione della Roma e di quella dello stesso calciatore olandese.

Le motivazioni

Il giornalista di Repubblica, Andrea Di Carlo su Twitter spiega le criticità. La prima è il fatto che Kluivert non gioca in Nazionale dal 2018, la seconda è la non partecipazione dell’olandese ad alcuna Coppa Europea nello scorso biennio e la terza i risultati raggiunti dal calciatore sia a livello individuale che di squadra. Ci sono infatti dei criteri da rispettare per i calciatori stranieri che devono entrare a giocare nella massima lega calcistica inglese e che l’ex Ajax non ha e per questo la trattativa tra la Roma ed il Fulham è saltata. Per Sky Sport Uk anche lo scarso minutaggio in maglia giallorossa non ha permesso al calciatore di trasferirsi a Londra dove oggi avrebbe dovuto svolgere le visite mediche prima di firmare il contratto. Le due società avevano trovato l’accordo per un prestito con obbligo di riscatto a 9,5 milioni di euro.

L’attesa

Le società sono in attesa di conoscere se ci sono margini per l’arrivo dell’olandese in Premier League. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio su Twitter, Roma e Fulham ora stanno aspettando il verbale della Football Association dopo lo stop nella notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

24 commenti

  1. Newthor ha detto:

    E te pareva….🤬

  2. Illusioni ottiche !!! ha detto:

    … e questo signore appena arrivato a Roma si permise di dire: Roma è una tappa, presto andrò al Barcellona!!!
    ihihihihih

    • PYNEIRO ha detto:

      Bè,era poco più di un bambino.Ora si rende conto che è molto più difficile di come il suo entourage gli aveva fatto credere.

  3. La mia Roma di tanti E di MOURINHO ma non vostra ha detto:

    CARI PRESIDENTI FREDERICH, COMP
    RATE UN CENTRALE MANCINO ASSOLUTAMENTE. IL POPOLO ROMANISTA STA DIMOSTRANDO UN ATTACCAMENTO SUPERLATIVO. CI VUOLE LA CILIEGINA. FORZA ROMA E I FREDERICH

  4. Roberto ha detto:

    Questo ragazzo ascolta sempre le persone sbagliate. Invece di restare in Francia, ha voluto fare il gargarozzone…

  5. tatz ha detto:

    CASADEI COME HA FATTO ALLORA?!?

  6. Giorgio ha detto:

    Sono due mesi che si tratta Kluivert con il Fulham per poi gli ultimi due giorni scoprire che in Inghilterra non può andare.
    Poi quando uno scrive che forse ci manca un Ds esperto certe Suscettibilità si urtano

    • Massimo ha detto:

      Scusami ma le responsabilità sono del Fulham che milita nel campionato dove esistono tali regole e semmai dell’entourage del giocatore, non certo chi vende.

    • Pinetto ha detto:

      Forse il problema se lo doveva porre il DS del Fullham non il nostro

    • Newthor ha detto:

      Se davvero il problema dovesse essere il visto (cosa che mi lascia perplesso, sono sincero), darei piuttosto la colpa al DS del Fulham, il quale non può non sapere quali siano i vincoli imposti dalla federazione per la quale la sua squadra gioca!
      Quanto a Pinto, la questione non è la suscettibilità più o meno grande di chi lo difenda, quanto l’insussistenza degli argomenti portati da coloro che lo criticano per partito preso dal giorno del suo sbarco a Roma!
      Dimmi tu se nel mercato attuale si possa imputare qualcosa a Pinto!
      Uno che con 7M€ o poco più ha portato a Roma fior di campioni (serve l’elenco?) e che oltretutto è riuscito a cedere giocatori i cui ingaggi o contratti tenevano in ostaggio la Roma da anni!!!!
      C’è qualcuno che in Italia abbia saputo fare di meglio?
      E’ facile sputare sentenze, anzi condanne: il problema, però, è riuscire a sostenerne le motivazioni!

    • Penitenza ha detto:

      Capisco la tua necessità di criticare a prescindere, ma forse era il DS del Fulham che avrebbe dovuto sapere certe cose…

    • mezzacapa ha detto:

      invece il DS del Fulham e’ una cima? Dovrebbero sapere loro chi possono comprare visto che sono supervisionati dalla Federazione locale. Per non citare il fatto che Pinto lo avrebbe venduto altrove ma il giocatore ha rifiutato

    • British ha detto:

      forse sarà il fulham che deve informarsi sulle regole di chi acquistare, non la Roma…..

    • Giusto per capire ha detto:

      Ma esperto quanto? Tipo Monchi, per dire?

    • Giallorosso dentro ha detto:

      Chi doveva accertare che avesse i requisiti per giocare in Inghilterra era il Fulham e il procuratore di Kluivert visto che oltretutto hanno trattato in proprio facendo trovare alla Roma la “pappa” fatta e la Roma ha gestito solo la parte economica. Che minkia c’entra Pinto

  7. Mauro64 ha detto:

    Scusate ma Casadei dall’Inter al Chelsea per 15 milioni, un ragazzo che ha giocato solo in primavera va tutto bene ?…… Oppure il Chelsea non gioca più’ il campionato inglese ?

    • emmanuel ha detto:

      Il sistema per ottenere il permesso di lavoro nella FA funziona in questa maniera: qualsiasi calciatore estero deve soddisfare dei requisiti e ottenere un punteggio di 15 punti. Il modo più veloce per ottenere il pass è riservato ai calciatori che hanno militato per le proprie nazionali negli ultimi 12 mesi. Ecco i criteri per cui questi punti vengono assegnati:

      1) Convocazioni in nazionale
      2) Minuti giocati in campionato
      3) Minuti giocati nelle coppe continentali
      4) Posizione in campionato dell’ultima squadra con cui il calciatore ha giocato
      5) Percorso nelle coppe continentali dell’ultima squadra con cui il calciatore ha giocato
      6) Qualità della Lega dell’attuale club che vende il calciatore.

  8. Massimiliano ha detto:

    Bah… Io se fossi nella Roma farei una bella denuncia al club inglese che ha trattato prima con il giocatore, cosa vietata e motivo per cui Justin non voleva altri che loro…

    Ora che non si può più fare, bella denuncia ai organi competenti e blocco del mercato per la squadra inglese e 6 mesi di tribuna minimo per Justin.

  9. Furvio ha detto:

    Mah, speriamo qualcosa si sblocchi. Però se proprio non dovesse sbloccarsi non si potrebbe usarlo fino a gennaio nelle partite più abbordabili tipo a 20 minuti dalla fine ? Co tutti gli infortuni che abbiamo… Kluivert non è certo un campione ma neanche proprio sto scarto inutile. Ho visto de peggio scende in campo.

  10. YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA ha detto:

    È uno scarsone come pochi, qui invece è stato acclamato come “fenomeno” ….non solo lui ovviamente…Under e tutta una serie di nomi fino a Kamara….quante chiacchere….FACTA!