16 Gennaio 2020

Roma femminile, Bernauer: “Siamo contente di quel che abbiamo fatto. Il Milan? Non abbiamo mai vinto, è ora di cambiare”

romanews-roma-vanessa-bernauer-femminile.jpg

ROMA FEMMINILE BERNAUER INTERVISTA – Nella puntata di oggi di Women’s Weekly andata in onda su Roma Tv ad intervenire è stata la centrocampista della Roma Vanessa Bernauer, che ha commentato il suo stato di forma, gli aspetti della squadra da migliorare, e il match contro la Pink Bari. In più la giocatrice giallorossa ha tirato le somme del girone di andata e ha espresso il suo punto di vista sul Milan, prossimo avversario in campionato. Ecco le sue parole:

Le dichiarazioni di Bernauer

Sulla sua posizione.
“È diversa dall’anno scorso, ma non è nuova, ho giocato lì in nazionale. Mi porta più vicino alla porta, mi piace per questo, c’è più libertà, ci intercambiamo sempre un po’. Mi sento bene”.

Sulla sua forma.
“Era importante trovare la forma migliore, mi sto avvicinando. Sono contenta di quello che sto facendo, i miei obiettivi sono arrivare più davanti alla porta ed essere più efficace. Cerco sempre di dare il massimo”.

Sul match contro la Pink Bari.
“Non era una vittoria scontata, era un campo difficile, loro danno tutto per non lasciarti giocare. Non era facile, penso che abbiamo iniziato molto bene. Abbiamo segnato presto e ci ha aiutato molto”.

Sul 2020.
“È molto importante ripartire, è sempre importante iniziare in modo positivo, anche per il lavoro fatto dopo le vacanze, abbiamo lavorato molto bene”.

Sul bilancio del girone d’andata.
“Direi positivo, possiamo essere contente di quel che abbiamo fatto, abbiamo fatto partite belle e meno belle, in generale possiamo essere contente di quel che abbiamo fatto”.

Su cosa migliorare.
“Dobbiamo migliorare davanti alla porta. Abbiamo fatto pochi gol per quanto abbiamo creato, dobbiamo migliorare per chiudere le partite prima”.

Sul Milan, prossimo avversario.
“Squadra difficile, soprattutto per noi, non abbiamo mai vinto. È anche ora di cambiare questa cosa. Vogliamo arrivare il più lontano possibile, se vogliamo farlo dobbiamo battere il Milan. La partita col Bari ci ha aiutato a prendere fiducia. Vediamo cosa succederà stavolta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.