Foto Tedeschi

ROMA EMPOLI SMALLING – Domani la Roma ha la prima occasione per dimenticare il derby in campionato e dare continuità ai tre punti ottenuti contro lo Zorya in Conference League. Allo Stadio Olimpico alle 18 arriva l’Empoli, che ha appena tre punti in meno dei giallorossi in classifica. E’ possibile rivedere in campo l’11 solito di Mourinho, anche se non si esclude qualche sorpresa.

Leggi anche:
Roma, l’obiettivo è dimenticare il derby: i giallorossi puntano su Abraham

Smalling in ballottaggio con Ibañez

Di solito in difesa Mou ha schierato come ‘titolari’ Mancini ed Ibañez, ma, come riporta il Corriere dello Sport, contro l’Empoli potrebbe trovare conferma Chris Smalling, proprio al posto del brasiliano. Il centrale inglese giovedì è rimasto in campo per tutti i 90 minuti, ha concesso pochissimo allo Zorya e ha anche trovato il gol, insieme al connazionale Abraham (prima volta nella storia che la Roma conta due marcatori inglesi nella stessa partita). In Conference ha giocato due match dall’inizio (quella con gli ucraini e quella contro il CSKA Sofia), mentre in campionato tre spezzoni di gara per un totale di 42 minuti divisi tra Verona, Udinese e Lazio. E proprio nel post-gara di Conference aveva dichiarato di sentirsi bene fisicamente e aver superato i problemi fisici. Adesso, tocca a Mou fare una scelta.

1 commento

  1. Mancini e Smalling sono entrambi lenti e macchinosi. L’unico veloce è Ibanez anche se ogni tanto “sfarfalla”.
    In sintesi la difesa attuale è poca cosa. FORZA ROMA sempre e comunque.

Comments are closed.