26 Gennaio 2021

Roma, da Totti a Dzeko: una fascia da capitano che pesa troppo

Foto Tedeschi

ROMA FASCIA CAPITANO DZEKO – Dzeko sembra condurre una vita da separato in casa a Trigoria dopo la rottura con Fonseca. Rimettere insieme i pezzi non è facile, ma difficile è anche trovargli un’altra sistemazione al termine della sessione invernale di calciomercato.

Dzeko l’ultimo capitolo della storia travagliata della fascia e dei capitani della Roma

La vicenda Dzeko sembra confermarlo: a Roma i capitani non hanno vita facile. Come riportato da Il Messaggero, per loro leader amati, spesso non è arrivato il lieto fine. L’ultimo è appunto il bosniaco, tra i migliori marcatori della storia del club giallorosso, che rischia di perdere la fascia perchè costretto a rimanere in tribuna oppure perchè presto potrebbe decidere di fare le valigie e passare il testimone a Pellegrini. Un’eredità pesante, lasciata prima da Totti e poi da De Rossi, leader indiscusso in campo e fuori, ma poi abbandonato una volta promosso a capitano. Quella di Florenzi poi è forse la storia più travagliata in questo ruolo. Con ogni probabilità spetterà quindi a Pellegrini rompere con la storia dei suoi predecessori e provare nuovamente ad essere una guida e un punto di riferimento per il popolo giallorosso e la sua squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.