Foto Tedeschi

ROMA CROTONE CONFERENZA STAMPA FONSECA – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso Paulo Fonseca in occasione di Roma-Crotone, in programma domani alle 18 , match valido per la 35a giornata di Serie A.

Leggi anche:
Pau Lopez, oggi l’intervento alla spalla

La conferenza stampa di Fonseca

Sky Sport: “Lei è concentrato sul presente, ma vorrei un suo contributo sul futuro. Secondo lei ci vogliono 3-4 titolari di livello internazionale per una reale corsa Champions?”
Io non sarò l’allenatore della Roma la prossima stagione, non è giusto che faccia io questa valutazione. Di questa stagione penso che sono mancati giocatori importanti in periodi importanti.

C’è sempre un numero impressionanti di infortuni muscolari, vorrei sapere la sua idea?
Posso parlare di queste due stagioni. Fino a marzo abbiamo avuto la situazione di Zaniolo e Smalling, ma dopo fino a marzo con tante partite, giocando tre gare a settimana, sempre con gli stessi, stavano bene. Dopo ne abbiamo avuti di più. Penso che questo sia successo anche ad altre squadre che hanno giocato tante partite. Per esempio il Bayern ha giocato contro il PSG senza 7 titolari. In quest’anno particolare, con il Covid, è successo.”

La Gazzetta dello Sport: “Darboe può giocare titolare?”
Si, domani sarà titolare

Corriere dello Sport: “Quale è il prossimo giovane su cui la Roma può scommettere?
Ha giocato Tripi, Milanese, penso che la Primavera ha un congiunto di giocatori che lavorano bene. Tutti possono arrivare alla prima squadra, non è giusto dire un nome specifico per il futuro. Sono tutti preparati.

Il Romanista: “Crotone, Inter e Lazio hanno impostazioni tattiche simili. Potrebbe ripetere l’esperimento di un centrocampista in più?”
Si, forse. Vediamo di partita in partita. E vediamo anche chi abbiamo a disposizione, in questo momento è un fattore importante.

Il Tempo: “E’ un obiettivo la Conference League? La società gliel’ha chiesto?”
Sappiamo che dobbiamo giocare per arrivare più in alto possibile, la società non deve chiedere niente”

Tele Radio Stereo: “Quale è lo stimolo da qui a fine stagione”
Chi gioca nella Roma e chi la rappresenta deve giocare per vincere, per difendere questa maglia e giocare con ambizione. + Lo stimolo c’è sempre.

Centro Suono Sport: “Quale campionato la stuzzica in futuro?
Il mio futuro sono le prossime 4 partite

Roma Radio: “Quanto sono cresciuti Darboe e Zalewski in prima squadra?”
E’ importante lavorare con la prima squadra. Ma ha un collegamento con la Primavera che permette che questi giocatori siano pronti. Lo staff e De Rossi hanno fatto un grande lavoro, anche il mio staff. Non è un merito solo nostro, ma anche di chi lavora nella Primavera.

Roma TV: “Dopo il Manchester United chi recupera per domani?”
Penso Nessuno. Mi aspetto che per l’Inter possano recuperare 2-3 giocatori”

4 Commenti

  1. Se ne va in punta di piedi.. gran Signore e senza alzare polveroni, vero che non sia un grande tattico ma anche vero che sono mancati nel momento cruciale giocatori che in questa rosa stavano facendo la differenza…In bocca al lupo…Speriamo il prossimo binomio portoghese Pinto Mourinho faccia di meglio…..TREMO…

  2. L’arrivo di Mou, peraltro suo connazionale, con relativo “tsunami” di euforia mediatica, gli permette di far passare in secondo piano il termine della sua avventura con la Roma.
    Se non ci fosse stato tutto questo clamore, la sua figura ne sarebbe stata giustamente e molto penalizzata, visti i risultati della sua gestione in due anni.
    A nulla sarebbero serviti il suo stile, la sua educazione, il suo “charme”.
    È molto intelligente come cominicatore e scaltro anche. Ha sfruttato a suo favore il momento.
    Persona falsa, arrogante e presuntuoso e anche un falso tecnico. Nel senso che non può essere un tecnico di calcio. E’ un incapace e Il suo trascorso in Ucraina non può confutare ciò in alcun modo.

    Quando se ne sarà andato sarà stato sempre e comunque troppo tardi!

  3. letto quello che Fonseca dice .. praticamente un elogio a De Rossi e alla Primavera .. non risponde perche’ Milanese sia scomparso dopo Sofia e nemmeno alle altre domande .. non vedo l’ ora di sentire Mourinho.

Comments are closed.