18 Gennaio 2023

Roma-Cremonese in Coppa Italia è un inedito: sarà il 67° avversario giallorosso nella storia

Roma-Cremonese sarà una prima volta nella storia della Serie A. I lombardi hanno superato il Napoli a sorpresa ed il primo febbraio giocheranno all'Olimpico

Il primo febbraio la Roma giocherà il quarto di finale di Coppa Italia contro la Cremonese di Davide Ballardini. La formazione lombarda ha sorpreso tutti battendo il Napoli ai calci di rigore al Diego Armando Maradona grazie al gol decisivo di un ex giallorosso come Felix Afena-Gyan. Le due squadre si affronteranno per la prima volta in questa competizione giunta alla 76a edizione.

Le squadre più affrontate dalla Roma in Coppa Italia

La Roma, prima del match contro la Cremonese, ha già affrontato 66 squadre diverse in Coppa Italia. Le due formazioni più affrontate dai giallorossi sono l’Inter e il Torino con 22 incroci in 75 edizioni. Sul terzo gradino la Lazio a quota 20. La squadra più battuta è il Napoli con 12 vittorie sui 18 incontri contro le 4 degli azzurri. Ben 16 invece le formazioni affrontate per una sola volta dalla Roma in Coppa Italia alle quali si aggiungerà la Cremonese dopo il primo febbraio: Messina, Livorno, Pistoiese, Reggina, Ancona, Prato, Mantova, Monza, Pisa, Arezzo, Vis Pesaro, Potenza, Virtus Entella, Sestrese, Monopoli e Fanfulla.

I precedenti tra le due formazioni

Sono 15 i precedenti tra la Roma e la Cremonese nella loro storia. Tutte le partite si sono giocate in Serie A. La prima risale alla stagione 1929/30 con una roboante vittoria giallorossa per 9-0. Il bilancio è di 11 vittorie per la squadra capitolina, due pareggi e due vittorie lombarde. L’ultimo incontro è del 22 agosto con gli uomini di Josè Mourinho che hanno vinto per 1-0 grazie al gol di Chris Smalling con un colpo di testa ad inizio ripresa. L’ultima vittoria lombarda invece è di 30 anni fa quando la squadra di Luigi Simoni vinse per 2-1 all’Olimpico con le reti di Dezotti e Tentoni intramezzati dal gol del pareggio di Silvano Benedetti.

Giacomo Emanuele Di Giulio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.