Roma, ti manca la costanza: problema di gioco oppure di giocatori?

Marco Guerriero
03/12/2023 - 10:22

Nella stessa settimana la Roma è passata dalla buona prestazione contro l'Udinese a quella incolore a Ginevra: qual è l'origine del problema?

Getty Images
Roma, ti manca la costanza: problema di gioco oppure di giocatori?

ROMA PROBLEMA COSTANZA – Decifrare l’andamento di prestazioni della Roma, in campionato e nelle coppe, è diventato abbastanza complicato. Dopo l’avvio deludente, i giallorossi hanno rialzato la testa portandosi a ridosso della zona Champions, ma alcuni problemi sembrano tornare ciclicamente. Copione più o meno simile anche in Europa League, dove la squadra rischia di chiudere il proprio girone, sulla carta abbordabile, al secondo posto dietro lo Slavia Praga. L’atteggiamento superficiale, tema sottolineato da Mourinho in diverse occasioni, è accompagnato da un altro problema altrettanto importante, ovvero quello della costanza.

Roma, questione di giocatori più che di gioco

La costante della Roma è essere incostante, scrive Il Corriere della Sera. Non sai mai che Roma farà. Questione di giocatori più che di gioco, dato che José Mourinho sotto quest’aspetto, dicono, lascia fare. Se i singoli azzeccano la prestazione, la Roma diventa una squadra godibile; se la steccano, è inguardabile. Il primo tempo offerto contro l’Udinese è stato praticamente perfetto sul piano del gioco, però siamo ancora qui a ricordare la giocata che ha portato al gol di Dybala.

Lo stesso argentino a Ginevra ha steccato sul piano tecnico e la squadra è sembrata tatticamente sprovveduta. In altre parole, è la qualità individuale a esaltare quella collettiva. E più giocatori qualitativamente bravi hai e più la squadra è forte. Anche se gioca “male”. In un certo senso, rappresenta la sintesi della carriera di Mourinho.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU X!

Vedi tutti i commenti (4)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. La costanza di solito è figlia di una rosa allestita bene ed affidabile. I texani hanno dato a Mourinho una rosa rattoppata ed allestita in stile “saldo da grande magazzino”. Non aspettiamoci miracoli….

  2. insieme di cause. In primis la societa’ che non si affida a gente che capisce di calcio.
    I giocatori sono quello che sono. Si salva solo Lukaku.

  3. Un problema di gioco di giocatori, non si sa, tanto dicono che Mourinho con questi giocatori sta facendo il massimo, chi lo sa, la curiosità di vedere questa squadra e rosa con un altro allenatore però c’è

  4. Ottima domanda. Finalmente si cerca di svelare il nocciolo della questione.
    Per me.. ABBIAMO BISOGNO DI UN GIOCO che ormai da anni non vedo più e con questo allenatore non riesco più a divertirmi guardando la mia Roma.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...