6 Settembre 2020

Roma, c’è ancora troppo di Pallotta

Foto Tedeschi

romanews-roma-pallotta-palla

ROMA PALLOTTA – La prima Roma dell’era Friedkin vince per 4-2 nell’amichevole contro la Sambenedettese, allenata dall’ex juventino Montero e iscritta al campionato di Lega Pro. Quella vista nella gara di ieri, però, è stata una squadra senza novità significative e con tanti giocatori sul piede di partenza.

E’ ancora la Roma di Pallotta

Nessun nuovo acquisto, tanti titolari con la valigia in mano: come scrive Il Messaggero, più che la Roma di Friedkin, è ancora quella di Pallotta. La vittoria contro la Samb non può certo far chiarezza sulla competitività della squadra che è ancora da assemblare. Qualche risposta l’allenatore l’ha avuta. E anche positiva. Dai giovani Calafiori, prospetto interessante come alternativa a Spinazzola, e Villar, alzato da trequartista. Così come dai pupilli Veretout e Mkhitaryan. Il resto preoccupa il portoghese che, nei colloqui quasi quotidiani con il Ceo Fienga, qualche richiesta l’ha comunque inoltrata, confidando nell’ambizione del nuovo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Julia Augusta Taurinorum ha detto:

    La nuova proprietà ha di sicuro capitale da investire e voglia di fare, ma non ha la bacchetta magica……..
    Nove anni di lavori in corso vogliono dire e… non si cancellano così, con un colpo di bacchetta, appunto!
    Fare il tifo per la Roma, mi rende felice, è vero; chi tifa Roma vince sempre e sono giunto ad una conclusione: il tifoso della Roma è un essere contento ma che… NON SI ACCONTENTA.
    Mr Friedkin: all the best for this new challenge and have a good journey.
    ” Faje vedè chi semo”.
    Nell’attesa, FORZA ROMA

  2. Alessandro ha detto:

    Finalmente qualcuno che lo scrive