Stemma-logo-roma.jpg

ROMA TETRABONDI – La Roma non si tira mai indietro di fronte alle iniziative di stampo sociale. I giallorossi si sono schierati al fianco della fonazione Tetrabondi, che fornisce “assistenza, consulenza e tutela dalle fasi successive alla diagnosi di tetraparesi spastica e paralisi cerebrale, supportando pazienti e familiari in tutti gli ambiti”, si legge sul sito ufficiale. La stessa fondazione tramite i social ha commentato: “Oggi è un grande giorno. Abbiamo aspettato tanto per iniziare a raccontarvi il nostro progetto. Il cuore batte forte, è l’AS Roma a sostenere il nostro sogno”. Di seguito il comunicato ufficiale del club capitolino:

Il comunicato della Roma

Contro il Genoa, la Roma ha avuto il sostegno di un grande tifoso a bordo campo. Grazie ad ASR27 – il robot che ha consentito a diversi tifosi di collegarsi con i calciatori giallorossi – Sirio Persichetti ha potuto ritovarsi insieme ai suoi idoli. Da casa, ha potuto interagire con Paulo Fonseca e con la squadra prima e dopo il match.

Sirio è un bambino straordinario. Ha sette anni ed è affetto da tetraparesi spastica e paralisi cerebrale. Ma i suoi familiari non si sono scoraggiati e hanno intrapreso un cammino di conoscenza. Attraverso il blog Tetrabondi e i diversi canali social, i genitori di Sirio hanno cominciato a promuovere un nuovo concetto di disabilità, rivoluzionando anche il linguaggio.

Su tutte le piattaforme di Tetrabondi, vengono pubblicati quotidianemnte contenuti diretti a costruire un’idea precisa di inclusione. Che rimetta il disabile al centro della sua esistenza. Che lo porti a riappropriarsi dei suoi desideri. Che punti a creare dei percorsi che non siano solo di cura ed assistenza, ma di introduzione alla vita adulta, alla ricerca della felicità e dell’autodeterminazione, per Sirio e per tutte le bimbe e i bimbi come lui.

Per dare più forza a tutto questo, la famiglia di Sirio è andata anche oltre la comunicazione, dando vita alla Fondazione Tetrabondi. Gli obiettivi che si pongono sono l’avvio di progetti formativi, tesi a valorizzare la disabilità, abbattendo gli stereotipi che in ambito lavorativo sono spesso preclusivi per tante ragazze e tanti ragazzi.

Per queste ragioni, Roma Cares sosterrà la neonata Fondazione Tetrabondi attraverso una serie di iniziative rivolte alle realtà cittadine e ai tifosi. Per contribuire a rendere ancora più luminoso l’esempio di Sirio.

La Fondazione Tetrabondi fornirà assistenza, consulenza e tutela dalle fasi successive alla diagnosi di tetraparesi spastica e paralisi cerebrale, supportando pazienti e familiari in tutti gli ambiti, compresi quelli dell’assistenza nella preparazione del Piano di assistenza individuale per l’assistenza infermieristica e per il progetto riabilitativo.