22 Settembre 2022

Roma Calcio femminile-Chieti Calcio femminile, seconda di campionato

Alla seconda di campionato al Certosa arriva il Chieti per il primo, a detta di tutti,  big match della stagione. Le due squadre non deludono le aspettative e danno vita ad una gara che resterà in bilico fino alla fine. Nelle teatine torna dallo stop per infortunio Giulia Di Camillo, mentre nella Roma fa il suo esordio in campo con la maglia giallorossa la neo arrivata Kristyna Sivakova.

Gara dai due volti: primo tempo più di marca neroverde, secondo più giallorosso.

Prima occasione del match è giallorossa con De Leonardis che purtroppo da buona posizione manda a lato. Dopo appena un minuto è il Chieti a farsi avanti con Giulia Di Camillo che riceve di testa una buona palla da Stivaletta, ma poi tira debolmente verso porta. Facile la parata per il portiere giallorosso Vitaletti.

Al 7′ ancora avanti il Chieti con Giulia Di Camillo che offre una palla invitante a Carnevale,  Vitaletti respinge.

Al 9′ ancora Roma con  Sivakova che ci prova dalla distanza, la difesa teatina respinge, poi il portiere Falcocchia fa sua la palla.

Al 13′ è Vitaletti ad essere impegnata dovendo uscire su Martella innescata da Stivaletta.

Il Chieti ci crede ed al 21′ va in gol con Gissi servita da Stivaletta. Sulla scia dell’entusiasmo per aver raggiunto il vantaggio le neroverdi attaccano e hanno al 23′ la possibilità di raddoppiare con Carnevale, brava Vitaletti a respingere.

Reagisce la Roma con Del Rosso che crossa per De Leonardis, brava Falcocchia ad intercettare il passaggio e ad anticipare, quindi, De Leonardis.

Reagisce la Roma con Del Rosso che crossa per De Leonardis, brava Falcocchia ad intercettare il passaggio e ad anticipare, quindi, De Leonardis.

Dopo appena quattro minuti la doccia fredda del raddoppio: Giulia Di Camillo serve Gissi che sigla la sua doppietta personale.

Sul due a zero ci si aspetta una Roma  ormai demotivata,  invece al 38′ le giallorosse hanno l’occasione per accorciare le distanze con De Leonardis che punta verso porta in velocità, Falcocchia riesce a bloccarla.

Alla fine del primo tempo Stivaletta prova ancora il tiro verso la porta giallorossa, ma la palla finisce a lato e si va a riposo sul 2 a 0 per le ospiti.

Il secondo tempo inizia con un tiro di Martella che Vitaletti manda in angolo, ma la Roma che rientra in campo è una squadra convinta di ribaltare la partita e al 7’st, dopo due grandi parate di Falcocchia, dimezza lo svantaggio con Eletto pronta a ribattere in rete una respinta del portiere sul tiro di una compagna.

La Roma spinge ed impegna ripetutamente il bravo portiere neroverde, è solo grazie a lei se il Chieti non soccombe e alla fine si aggiudicherà i 3 punti.

Le giallorosse ci provano fino all’ultimo minuto di gioco anzi… hanno un’ottima occasione nell’ultimo minuto di recupero con Grassi a cui Falcocchia nega la gioia del gol del pareggio deviando abilmente il tiro.

Per quanto visto in campo la Roma avrebbe meritato ampiamente il pareggio. Complimenti alla squadra per non aver mollato mai. Ha saputo reagire al 2 a 0 e cercato il pareggio con lucidità fino all’ultimo. Il Chieti deve ringraziare sicuramente la bravura del suo portiere.

Domenica prossima non si giocherà per permettere a tutte le tesserate di esercitare il proprio diritto al voto.

La Roma recupererà la gara in casa del Grifone Gialloverde martedi 27 alle 20,30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.