De Rossi, prove da ‘grande’ in vista dell’Inter: la ricetta del poker al Cagliari

Teresa Tonazzi
06/02/2024 - 7:51

Getty Images
De Rossi, prove da ‘grande’ in vista dell’Inter: la ricetta del poker al Cagliari

ROMA CAGLIARI DE ROSSI – La Roma si riporta a sfiorare il quarto posto. I giallorossi calano il poker a Ranieri: “Loro troppo forti”, dirà poi nel post-partita. Sono tre su tre per De Rossi, che sabato è chiamato alla prova di maturità contro l’Inter. Intanto, però, si gode una squadra dinamica e frizzante.

Bene Angeliño sulla fascia

Questa Roma è spumeggiante, non si mette a protezione del risultato, esalta le qualità di Dybala, come scrive La Gazzetta dello Sport. In più DDR si gioca subito la carta Angeliño, che porta subito uscite rapide, verticali, precise. Da lì arriva il corner del vantaggio dopo un minuto. Sulla scia dell’entusiasmo la Roma non spreca un pallone, esce palleggiando e l’azione del raddoppio è di pregevole fattura, iniziata da un velo di Dybala, che apre un 4 contro 3, da Cristante a El Shaarawy, dentro per Pellegrini, altro velo, stavolta di Lukaku, e Paulo si ripresenta all’appuntamento con il mancino.

L’argentino parte da destra e lascia ampiezza a Karsdorp per giocare in appoggio all’attaccante, così facendo ha modo di guardare sempre in faccia la porta. De Rossi effettua presto tre cambi (Huijsen, Bove e Zalewski) e uno forzato (Kristensen per Angelino) ma la squadra non perde qualità e trova anzi subito il poker, dopo il tris firmato da Dybala su rigore. Ranieri prova più volte a puntellare la difesa, ma senza successo.

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*