CORRIERE DELLA SERA (G.Piacentini) – Il nome, in pieno stile Monchi, resta assolutamente top secret, ma le indicazioni che arrivano per il sostituto di Mohamed Salah, che oggi sarà ufficialmente un calciatore del Liverpool, sono quelle di un calciatore «dal profilo internazionale». Nessuna scommessa e nessuna sorpresa, insomma, ma un calciatore che non avrà bisogno di troppe presentazioni. In realtà, gli esterni in entrata dovrebbero essere almeno due: un titolare e un vice, per portare almeno a quattro il numero dei calciatori a disposizione di Eusebio Di Francesco. «Agli esterni d’attacco chiedo grande sacrificio, questo il direttore Monchi lo sa e sta monitorando il mercato per darmene a sufficienza», erano state le dichiarazioni del tecnico il giorno della sua presentazione.

Il conto è presto fatto, anche peri deboli in matematica: servono almeno quattro esterni, per poterli alternare. Attualmente, senza considerare Juan Manuel Iturbe, che tornerà a Trigoria di passaggio, in attesa di una nuova sistemazione, in rosa ci sono solamente Diego Perotti e Stephan El Shaarawy, che ieri è stato vittima di uno scherzo sui social da parte di alcuni tifosi olandesi che gli davano il benvenuto al Feyenoord. Una piccola vendetta per il corteggiamento sempre molto serrato di Monchi per Karsdorp. Poi, ma questo dipenderà dalle valutazioni del tecnico, tra gli esterni offensivi potrebbe esserci Florenzi, al ritorno dall’infortunio ai legamenti. Un acquisto low cost potrebbe essere Ghezzal, che si svincolerà dal Lione. L’altro sarà invece un titolare.

Ieri l’a.d. del Sassuolo, Carnevali, ha parlato di Domenico Berardi come di «un obiettivo della Roma», specificando però che «non sono arrivate offerte». Alle cifre richieste dalla società emiliana, che valuta il nazionale Under 21 circa 35 milioni di euro, non arriveranno. Almeno da Trigoria. Nei giorni scorsi Monchi ha chiesto informazioni all’Everton su Gerard Deulofeu, rientrato alla base dopo il prestito al Milan. Della società rossonera interessa invece Suso, ma anche in questo caso la valutazione del cartellino (25 milioni di euro) è ritenuta eccessiva. Un altro nome da tenere in considerazione è quello di Florian Thauvin, del Marsiglia, valorizzato nell’ultima stagione da Rudi Garcia. La società francese lo ha riscattato dal Newcastle pagando 11,5 milioni, e non lo rivenderà per meno di 18/20. Secondo la stampa inglese, invece, la società giallorossa avrebbe chiesto informazioni allo Stoke City per Xherdan Shaqiri. Per lo svizzero, sei mesi all’Inter nel 2015 senza lasciare la minima traccia, si tratterebbe di un ritorno nel campionato italiano.