Foto Tedeschi

La Roma trionfa per 5-1 contro i bulgari del Cska Sofia nell’esordio della fase a gruppi di Conference League. Un risultato rotondo che però non soddisfa Mourinho. Niente post partita sereno dunque: con lo Special One non ci si annoia mai.

E sul rinnovo di Pellegrini assicura: “Siamo ai dettagli”

E infatti, scrive Il Messaggero, quando meno te lo aspetti arriva un Mourinho preoccupato ai microfoni: «Stiamo creando una vera squadra ma non abbiamo giocato bene e non mi è piaciuto il gioco». il primo affondo. Non sarà l’ultimo. Il secondo è un messaggio chiaro alla società (e alla piazza): «Abbiamo dei limiti, devo pregare San Pietro per non avere infortuni. La differenza fra noi e le altre top squadre sta nelle opzioni in panchina, è una realtà. I ragazzi devono crescere e hanno bisogno di tempo». Il portoghese non è sazio. E così, quando gli viene chiesto di Pellegrini e del rinnovo, sorpassa a destra il gm Pinto che poco prima del match aveva utilizzato volutamente toni più pacati («Trattativa complessa ma rimaniamo fiduciosi, visto che entrambi le parti vogliono arrivare alla firma»): «Lorenzo è un giocatore con super qualità, con un potenziale grande. Voglio dire molto di più. Mi ha detto ieri che firmerà il suo nuovo contratto nei prossimi giorni».

Leggi anche:
ROMA-CSKA SOFIA: LE PAROLE DI MOURINHO NEL POST PARTITA

4 Commenti

  1. Ma ‘sto contratto di Pellegrini che sarà mai? Mourinho ha fornito l’assist a Sky per la propaganda al Napoli.E se non pareggiavano continuavano a dire che è più forte della Roma? De Laurentiis unge bene i suoi lacchè.Poi vi raccomando Bergomi,prete sottocutaneo.

  2. E allora metti nella mischia Mayoral visto che ne avete parlato così bene..e lascia in panca Shomurodov.. già un rischio in meno. Metti Fuzato, lascia Villar e Diawara senza rischiare i cambi. Diciamo che le alternative che hai ha disposizione le hai bocciate tutte… quindi il limite non è la rosa. Ma la qualità della rosa …decisamente peggio

Comments are closed.