romanews-roma-esultanza-squadra-romaempoli
Foto Tedeschi

ROMA BODO GLIMT RECORD – La Roma stasera va in Norvegia per sfidare il Bodo/Glimt e per mettete una pieta sopra la qualificazione al prossimo turno di Uefa Conference League. Una sfida in cui Mourinho è deciso ad utilizzare numerose seconde linee, per far riposare i titolare in vista del Napoli.

Leggi anche:
Bodø/Glimt-Roma, le probabili formazioni dei quotidiani

La Roma insegue un record

Mourinho aveva compiuto un anno appena 3 giorni prima. Era il 29 gennaio 1964 quando la Roma stabilì un record che il portoghese potrebbe eguagliare stasera: vincere tutte le prime 5 partite di una stagione europea, scrive il Corriere della Sera. In Coppa delle Fiere i giallorossi superarono 3-1 e 2-0 l’Hertha, 2-1 e 1-0 il Belenenses (una delle squadre in cui poi giocò il giovane Mou) e quel 29 gennaio, con una doppietta di Schutz e una rete di Sormani, vinsero 3-1 contro uno squadrone, il Colonia di Overath, che al ritorno interruppe la striscia giallorossa con un 4-0, qualificandosi per le semifinali, e a maggio vinse l’edizione inaugurale della Bundesliga. Sulla panchina della Roma nelle prime 2 partite c’era Foni, poi sostituito da un allenatore proveniente come Mourinho dalla penisola iberica, lo spagnolo Mirò. Vincendo in Norvegia contro il Bodø/Glimt, oltre ad eguagliare quel primato, la Roma ne raggiungerebbe anche un altro: 6 vittorie consecutive in Europa a cavallo di 2 stagioni. I 5 successi di quel 1963-64 erano stati infatti preceduti da un 1-0 al Valencia, sempre in Coppa delle Fiere, per chiudere il 1962-63; e prima delle 4 vittorie in Conference c’è stato, a maggio, il 3-2 al Manchester United in Champions.

1 commento

Comments are closed.