23 Novembre 2022

Roma, Berardi: “Nuovo stadio sarà pronto per Euro 2032”

Il CEO della società giallorossa ha parlato così davanti ai giornalisti in merito alla questione stadio

In occasione della presentazione del libro di Marco Bellinazzo, intitolato “Le nuove guerre del calcio: gli affari delle corporation e la rivolta dei tifosi”, il CEO dell’AS Roma Pietro Berardi ha parlato del futuro stadio giallorosso. La zona designata per la costruzione dell’impianto è quella di Pietralata. Ecco le sue parole.

“Lo dico al presidente Gravina: noi, con il nostro nuovo stadio, ci siamo per l’Europeo del 2032, è un investimento importante per il Paese nel quale crediamo. In Italia abbiamo tra gli stadi peggiori in Europa e questo grande evento è l’occasione per colmare il gap con gli altri Paesi”

In seguito, ha aggiunto:

“Per il momento posso solo fare i complimenti all’amministrazione Gualtieri perché ci crede molto a questo progetto dello stadio. Stiamo lavorando in sintonia e stiamo cercando di lavorare con grande velocità e di rispettare tutti gli step. Le caratteristiche di questo progetto per convincere la città e l’amministrazione si racchiudono in alcune parole: la prima è la riqualificazione urbana. Abbiamo cercato un’area che possa essere riqualificata, un’area in cui trasporti sono già esistenti. Seconda cosa: la sostenibilità del progetto, quindi come viene costruito, l’acustica. Terzo: deve essere uno stadio moderno. Abbiamo girato tutti gli stadi del Mondo, ovunque gli stadi sono bellissimi. Gli stadi di avere una struttura adeguata a una Capitale è l’idea che sta spingendo l’amministrazione di Roberto Gualtieri a cercare di fare il massimo nel più breve tempo possibile. Certo, non è una passeggiata farlo” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 commenti

  1. Nicola ha detto:

    2032? No. Qui in Italia non ci stanno con tutti i sentimenti. Il Colosseo e’ stato fatto in minor tempo. Ennesima presa per il culo

  2. peter rei ha detto:

    Ciao coreee

  3. Frank69 ha detto:

    2032. Ci saremo estinti. Ma andate a zappare.

  4. Paolo ha detto:

    2032 ahahahahah

  5. Giuseppe ha detto:

    Tra n’attimo…

  6. Gianfry ha detto:

    Ma che lo costruiscono a mano?

  7. tommaso ha detto:

    naaaaaaaa, non ci credo, ditemi che si e’ sbagliato 10 anni, 3650 giorni , due lustri, roba da pazzi

  8. gianluca ha detto:

    a sto punto la poteva prendere piu larga e dire che sarà pronto entro il 2050