10 Dicembre 2022

Roma, Belotti vuole guadagnarsi la riconferma: le condizioni per il rinnovo

L'attaccante ex Toro ha vissuto una prima parte di stagione abbondantemente al di sotto delle aspettativa. Da gennaio in poi dovrà cambiare passo per conquistare il rinnovo automatico

Foto Tedeschi

Andrea Belotti è pronto a cambiare marcia nella seconda parte di stagione. Le delusioni finora accumulate in maglia giallorossa non hanno scoraggiato il Gallo, che vuole convincere Mourinho di poter essere una pedina fondamentale per la Roma. Il contratto firmato la scorso agosto prevede un’opzione di rinnovo automatico al raggiungimento di determinati traguardi individuali.

I traguardi da inseguire per l’opzione di rinnovo

Nell’accordo firmato il 28 agosto (con scadenza al 30 giugno 2023) scrive La Repubblica, è presente un’opzione di rinnovo per due stagioni al verificarsi di alcune condizioni sportive, ovvero al raggiungimento di 21 presenze (da almeno 45 minuti) e un minimo di gol. L’errore dal dischetto contro il ‘suo’ Torino è stata l’ultima istantanea del 2022 del centravanti. Adesso inizia tutta un’altra storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. giovannib ha detto:

    L’unica condizione sportiva che hai raggiunto è quella di non aver raggiunto niente, e come ciliegina hai pure voluto battere il rigore col Toro sbagliandolo, mamma mia Belotti, che delusione

  2. Giorgio ha detto:

    Sembra aver perso agilità peccato poteva essere un buon /ottimo acquisto

  3. ADAMAS-ALESSANDRO ha detto:

    Come avevo ragione a dire che enon era da prendere. Un attaccante gia’ in difficolta’ nella banda mancini e nel piccolo torino.