Stemma-logo-roma.jpg

ROMA BILANCIO APPROVATO – La Roma rende noto tramite un comunicato che oggi si è svolta l’assemblea degli azionisti del club giallorosso. In tale sede è stato approvato il bilancio al 30 giugno 2021, con una perdita di 177.695.953,65 milioni. Ed è stato inoltre dato il via libera all’aumento di capitale da 460mln. Di seguito uno stralcio: “In sede ordinaria l’Assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2021, che ha chiuso con una perdita di Euro 177.695.953,65, confermando la decisione di portare a nuovo la predetta perdita, oltre alle perdite già portate a nuovo nei precedenti esercizi, fino alla chiusura del quinto esercizio successivo (i.e. 2026), ai sensi dell’art. 6 del Decreto Liquidità. L’Assemblea ha altresì preso visione del bilancio consolidato del Gruppo AS Roma, che ha registrato una perdita di Euro 185,3 milioni“. E ancora, è stata ratificata la nomina di Pietro Berardi come amministratore delegato fino al 2023.QUI la versione integrale.

Leggi anche:
Pallotta interessato all’Inter, l’indiscrezione di Repubblica

Approvato l’aumento di capitale a 460 milioni

Nel documento si legge inoltre che. “l’Assemblea ha approvato la proposta di incrementare fino a Euro 460.000.000,00 l’importo massimo dell’aumento del capitale sociale deliberato dall’Assemblea Straordinaria del 28 ottobre 2019, in via scindibile e a pagamento, mediante emissione di azioni ordinarie prive di valore nominale, in regime di dematerializzazione, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione e godimento regolare, da offrire in opzione agli azionisti della Società ai sensi dell’art. 2441, comma 1, del Codice Civile, nonché di prorogare al 31 dicembre 2022 il termine ultimo per dare esecuzione al suddetto aumento di capitale e stabilire, ai sensi dell’art. 2439, comma 2, c.c., che l’aumento di capitale, ove non integralmente sottoscritto, si intenderà limitato all’importo risultante dalle sottoscrizioni effettuate entro tale termine”.

2 Commenti

  1. 460 milioni di euro diviso un valore per azione di 0,30 euro (calma .. e’ solo una ipotesi ..) significa immettere su Piazza Affari 1 miliardo e 533 milioni di nuove azioni, nel caso si piazzassero a 0,30 euro .. mi rimane difficile credere che la Roma riuscira’ a realizzare un Aumento di Capitale di questa portata .. e non so chi abbia consigliato i Friedkin a meno che non ci siano prossimi investitori anche Americani pronti a metterci tanti soldi .. tanti .. ma, ripeto .. calma .. e’ solo una ipotesi ..

Comments are closed.