24 Luglio 2022

Roma allo sprint per Wijnaldum, l’alternativa è Schouten del Bologna

Tiago Pinto è alla ricerca del centrocampista. L'obiettivo numero 1 è Wijnaldum, Schouten l'alternativa

La Roma prosegue il lavoro sul mercato. Il gm Tiago Pinto prosegue la ricerca di calciatori che possano migliorare la rosa di Josè Mourinho per la prossima stagione. L’obiettivo principale è un nuovo centrocampista per migliorare la qualità.

Il calciatore rossoblù può partire per una cifra tra i 10 e i 12 milioni

La Roma prosegue il pressing per Georgino Wijnaldum. Secondo Il Messaggero, il problema della trattativa sono i 7 milioni di euro netti guadagnati in questo momento dall’olandese. I giallorossi chiedono al Psg di pagare il 50% del salario anche se al momento c’è il no dei transalpini che rilanciano chiedendo Zalewski. Il gm Pinto, vorrebbe il prestito con diritto di riscatto invece dell’obbligo, per poter valutare il calciatore e poi prendere una decisione. La Roma ha già il sì del calciatore. La prossima settimana sarà quella decisiva. In caso di problemi, i giallorossi proveranno un ultimo assalto per Frattesi. Viene tenuto sott’occhio anche il profilo di Schouten del Bologna. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel 2024 e potrebbe partire per un’offerta tra i 10 e i 12 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Marco 62 ha detto:

    Giocatore di indubbie potenzialità Jerdy
    Schouten, Mourinho esalterebbe ancora
    di più le sue qualità Jerdy è un calciatore
    forte con ampi margini di miglioramento se giocasse con una squadra di livello dimostrerebbe il suo valore ed il suo talento non così tanto nascosto difficile togliere la palla dai piedi di questo ragazzo molto forte e tecnico . Non mi meraviglio se LA ROMA è MOURINHO sono interessati al ragazzo . FORZA ROMA

    • Itti54 ha detto:

      Condivido appieno. Forte, ingaggio ragionevole, la fame giusta. E nello spogliatoio rimane al posto suo.

    • Itti54 ha detto:

      Assolutamente d’accordissimo. Abbiamo bisogno di gente “affamata”, integra, che non pretenda ingaggi esuberanti fastidiosi e quindi pericolosi nello spogliatoio. Schouten rappresenta certo quanto descritto. Pjiamoselo subito.