6 Giugno 2022

Rizzitelli: “Il successo della Roma a Tirana lo sento un po’ mio, non smetterò mai di ringraziare Mourinho”

RIZZITELLI ROMA – Ruggero Rizzitelli è uno degli ex calciatori più amati dai tifosi della Roma, ed è tornato sulla vittoria di Tirana della Conference League da parte dei giallorossi. Queste le sue parole riportate dall’ASI (Associazioni Sportivesociali Italiane) “È un successo che sento anche un po’ mio. Per questo ho deciso di andare a vedere la partita dal vivo e di portare mio figlio con me. Gli ho detto: ‘Sono stufo di piangere, stavolta dobbiamo alzare la coppa’ e fortunatamente ce l’abbiamo fatta. È quasi impossibile raccontare ciò che ho provato. Al fischio finale ho abbracciato Aldair, Conti, Venditti e abbiamo pianto. Io sono uno di loro”, precisa. “Mia moglie è di Cesana, io vivo qui. D’estate mi sposto a Cervia, ma mi sento romano. Romano e romanista. Per questo non smetterò mai di ringraziare Mourinho e tutti coloro che si sono adoperati per farci vivere una grande emozione come quella di Tirana”.

Leggi anche:
Giannini: “L’arrivo di Matic manda un segnale. Pellegrini? Solo chi non capisce di calcio ha dubbi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 commenti

  1. Walter ha detto:

    Onore a te grande Rizzitelli!!!

  2. DANIELE PIEROZZI ha detto:

    Per questo t’ho voluto e te vojo ancora più bene… Rizziteli GO!

  3. Norman Bates ha detto:

    Oh Rizzitelli… Rizzi Rizzi Rizzitelli Goo!!!

  4. Zagor ha detto:

    Romanista nelle viscere come pochi. Grande Rizzi Rizzi gol

  5. Domenico ha detto:

    Ripensà a quegli anni che giocavi nella Roma mi vengono i brividi e tanta nostalgia. Con te, che ti ho voluto e ti voglio tanto bene, e altri giocatori che vi porto sempre nel mio cuore. Grande Rizzi!