Foto Tedeschi

RIGORE ZANIOLO GUIDA – Non si placano le polemiche dei tifosi della Roma per il mancato rigore assegnato alla squadra di José Mourinho per fallo di Hysaj su Nicolò Zaniolo che poi ha dato il via all’azione del raddoppio della Lazio. Un contatto abbastanza netto tra i due giocatori non ravvisato però né da Guida, né tantomeno dal Var Irrati. Oggi, soprattutto sui social di sponda Lazio, gira il video del labiale con cui Guida ha spiegato a El Shaarawy la sua scelta. “È fuorigioco, e comunque non c’è fallo” dice l’arbitro al Faraone. Le immagini dell’azione però lo smentiranno, sia sul fuorigioco (Zaniolo è perfettamente in linea) sia sul fallo che sembra netto.

Leggi anche:
Gesto Zaniolo, il rischio è la squalifica. Ecco come è andata nei casi precedenti

17 Commenti

  1. Quindi ha sbagliato due volte… e il var? Dove stavano quelli del var, eh?… sono errori pesantissimi che penalizzano la Roma oltre ai propri errori e demeriti. Vi immaginate se fosse successo lo stesso fallo ai danni di Immobile? Forse glene davano due di rigori… Fatto sta che sono punti che non recupereremo mai. Testa adesso alla Confederation League e poi all’Empoli (sono sicuro che anche questi si giocheranno la loro finale di champions con noi)… Forza Roma sempre…

  2. A me sembra di stare in un Paese dove le regole e Leggi ci sono ma che a stente si applicano correttamente, specialmente da chi dovrebbe dare il buon esempio. Fossi la Roma sporgerei denuncia. Comunque nulla da giustificare, servono campioni…

    • E no: dopo non gli dava il vantaggio (invece nel secondo tempo ha interrotto un contropiede di Abraham per ammonire un “lazziese”).
      Il VAR non poteva intervenire perché l’arbitro ha giudicato non falloso l’intervento (è ‘na cazzata ma è così :/)

      • Purtroppo se c’era fuorigioco l’arbitro puo decidere di lasciare il vantaggio (in questo caso visto che i burini andavano in contropiede sembra normale).
        Per il contropiede di Abraham sono d’accordissimo, lasci andare e poi torni per dare il giallo…incapace !

  3. Stanotte ho lasciato un commento in cui esprimevo la mia opinione, ma la censura interna del sito me lo ha cancellato, praticamente facevo l’ipotesi che il mancato fischio del rigore su Zaniolo,e tutto quello che ne è seguito esprimessero la vendetta degli arbitri nei confronti della Roma e di Mourinho, per il commento di pochi giorni prima sempre da parte di Mou per la decisione di ammonire Pellegrini, da cui squalifica: Mou aveva detto che si trattava di una decisione ridicola e che l’arbitro aveva fatto una caga…….. gli arbitri sono solidali tra loro e si vendicano in questo modo. ma evidentemente che gestisce il sito preferisce buttare acqua sul fuoco e pubblicare articoli come quello intitolato: Mourinho e il derby “normal”. Bocciato all’esame più atteso, ora dovrà gestire il rischio depressione, la firma è di GSPIN. per tutto l’articolo quel giornalista ignora volutamente il grave torto arbitrale, che ha fortemente influenzato il risultato della partita.sembra che il giornalista abbia una gran voglia di scavare la fossa a Mourinho, forse è amico di Di Canio che non può vedere lo ” Special one”.

  4. Guida scandaloso e nessun giornalista che ha scritto o almeno provare, Sti 4 pennivendoli hanno il fegato con le valigie pronte perché è dallo scorso anno che i Friedkin non gli fanno sapere un ca… e con Mou che lì percula ad ogni intervista non sanno più che fare se non tirare fango sulla AsRoma
    Lega calcio che si attacca all’inno prima della partita quando ancora ci sono situazioni ataviche da risolvere (vedi caso tamponi o esami di Italiano pilotati), recente come la vendita della salernitana ancora così, nel limbo…
    Sperate che I friedkin o Mou si rompano le scatole e se ne vanno?

  5. Anche quest’anno è ricominciata la caccia alla AS Roma!!!
    Arbitri che ce l’hanno a morte con la Roma, basta un fallo e magari il primo, già t’hanno ammonito e per tutta la gara sei costretto a far passare tutti sennò fuori….
    Ci può essere Mou, ci può essere Fonseca, ci può essere Garcia ma il leitmotiv è sempre lo stesso.
    Solo con una squadra vincente si possono zittire ste cornacchie

Comments are closed.