Retroscena Pellegrini: quella clausola rifiutata per amore della Roma

Valerio Bottini
25/03/2024 - 21:34

Retroscena Pellegrini: quella clausola rifiutata per amore della Roma

PELLEGRINI ROMA – La crescita di Lorenzo Pellegrini negli ultimi due mesi, in corrispondenza con l’arrivo in panchina di Daniele De Rossi, è sotto gli occhi di tutti. Numeri impressionanti in termini di gol e una centralità nel gioco della Roma che sembrava essersi persa nella prima metà di stagione con Mourinho alla guida. Forse il cambio di ruolo (ora mezzala nei tre di centrocampo), forse una migliora condizione fisica, fatto sta che il capitano sta impressionando tutti, anche in nazionale, dove contro l’Ecuador ha trovato un super gol.

A non essere mai stato in discussione anche nel periodo buio è stato invece l’amore per i colori giallorossi, tifati fin da bambino. A confermarlo il retroscena riportato dal Corriere Dello Sport, secondo cui al tempo del rinnovo di contratto, nel 2021, Pellegrini non ha voluto inserire alcuna clausola rescissoria, nonostante qualcuno nel club volesse metterla. Lorenzo ha detto no. Il motivo è lo stesso che in passato ha guidato le carriere di Totti e DDR: le bandiere non hanno clausola.

Vedi tutti i commenti (9)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Re-invio il commento. Tutto rispondente all’evidenza : stessa carriera di Totti e De Rossi, stesso carisma, stessa costanza di rendimento. Quasi quasi, me sa che me commuovo.

  2. Grande Lorenzo hai avuto un anno e mezzo di buio totale, ma sei tornato piu’ forte che mai, nessuno puo’ mettere in dubbio la tua buona fede nei confronti della Roma e le tue qualita’ tecniche. Daje capitano sei forte continua cosi’!

    1. Tu invece si. E magari metti sullo stesso piano Pellegrini e il CAP, l’unico vero CAP. Come il telecronista di DAZN, che sosteneva che Pellegrini, nella partita col Saxuolo, fino al gol fosse stato il migliore in campo.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...