REPUBBLICA.IT – Closing, mercato e coppa. Roma, è il momento verità

17/08/2011 - 16:30



REPUBBLICA.IT –
Pronti, via. La stagione della Roma inizia ufficialmente oggi, con il viaggio per Bratislava dove, domani, incontrerà lo Slovan per l’andata del play off di Europa League. In testa, però, più d’un pensiero: il closing dell’operazione di vendita, in programma domani. Ma anche il mercato, l’idea di un ritorno di Cassano già scartata dai dirigenti […] E di Luis Enrique, che ha chiesto altri quattro innesti di qualità. “Tre arriveranno entro la settimana”, la promessa di Sabatini al tecnico. […]

DEBUTTO – Dimenticare Valencia e, anche, gli acciacchi. La Roma in emergenza a Bratislava, dove domani in serata potrebbe essere raggiunta da DiBenedetto, una volta completato il closing che porterà in mani Usa il 60 per cento delle quote della Roma in mano a Unicredit, si affida al manifesto del nuovo corso: il tiqui-taqua di Luis Enrique. “Siamo un cantiere aperto, ma stiamo cercando di cambiare una mentalità di gioco e un’idea di gioco proposta fino ad ora in Italia per una nuova che ci affascina. E contiamo di riuscirci”, promette Cassetti. Che applaude l’arrivo di Stekelenburg (“È un grande portiere e lo ha dimostrato nell’Ajax”), ma non cede alla tentazione dei consigli per gli acquisti: “Lascio la parola alla società, dico solo che siamo una squadra competitiva”. Dovrà dimostrarlo già domani: senza De Rossi (squalificato), gli infortunati Pizarro e Greco, con Perrotta ancora in forte dubbio nonostante la convocazione, a tenere in apprensione il tecnico è anche Totti: l’indurimento al flessore, però, non spaventa il capitano, che oggi non forzerà nella rifinitura per esserci domani vicino a Bojan, ancora a caccia del primo gol romanista, e Borriello. […]

BORRIELLO-MILAN: NON SOLO UN’IDEA – All’operazione l’agente del giocatore sta lavorando da tempo. Subito dopo che, da Parigi, i segnali di Leonardo si sono fatti meno intensi. Un ritorno di Borriello al Milan farebbe felici davvero tutti: Allegri, che con lo stop di Ibra per il guaio alla caviglia ha sempre più bisogno di un grande centravanti che possa sostituirlo. La Roma, che farebbe posto a un nuovo acquisto (Nilmar, che anche giocasse in Champions con il Villarreal potrebbe poi disputare l’Europa League) più utile a Luis Enrique. Al giocatore, che a Roma non si è mai sentito a casa e che gradirebbe non poco tornare nella “sua” città. Unico problema: il prezzo. La Roma, che solo due mesi fa ha riscattato il giocatore per 10 milioni, vorrebbe rientrare della cifra e guadagnarci qualcosa. Il club di Galliani, al contrario, non è disposto a tirar fuori un solo euro. Anche per questo in ambienti milanesi, si era diffusa la voce di uno scambio con Cassano  –  che le sue pressioni per tornare le ha esercitate davvero – ma su cui ha frenato subito la Roma. Soluzioni? Lo sconto del debito (tutti i 10 milioni, che la Roma inizierà a pagare nel corso della stagione), in cambio del cartellino del giocatore. Ipotesi difficilissima da percorrere in questo momento.[…]

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*