ROMA REJA KUMBULLA – Uno dei giocatori meno utilizzati in questo inizio campionato da Josè Mourinho è Marash Kumbulla. Il difensore albanese al momento ha collezionato solamente 103 minuti in 3 presenze, due in Conference League e 1 in Serie A. Il numero 24 della Roma, ha un rendimento completamente diverso con la sua nazionale della quale è un pilastro. Il suo Ct, Edy Reja, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport, dove ha fatto molti elogi al proprio difensore: “Ha marcato il centravanti più forte del mondo con una maturità impressionante. Non ha sofferto Lewandowski e anche quando affronta centravanti fisici e strutturati non teme il confronto. Con me gioca nella difesa a tre, lo faceva anche con Fonseca ma in Nazionale agisce spesso da centrale del reparto. Sta maturando, cresce a vista d’occhio. Da quello che vedo io, penso possa adattarsi facilmente anche alla difesa a 4 perché lì dietro sa fare tutto. Ha avuto problemi con il Covid, poi un infortunio, ma con noi ha giocato due partite una meglio dell’altra”.

Leggi anche:
Cufrè: “La Roma può vincere a Torino”