SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Ugo Trani a Centro Suono Sport: “Kostic? La procura ce l’ha Lucci, che assicura che con la Roma non c’è niente. C’è da credergli. Su Dalot invece ho nuove conferme sul fatto che ci sia Mendes di mezzo. Lui può essere fondamentale nella Roma del futuro, può dare una mano”. 

Marione a Centro Suono Sport: “Pellegrini? Se rientra per il Genoa è meglio, ma i miracoli lasciamoli per altre cose… Dalot, scrive il Corriere dello Sport, ha detto sì alla Roma, e costa 15 bombe. Sembra comunque un terzino migliore di quelli che abbiamo. Mourinho? Ha pubblicato una serie di foto ieri della città, del Circo Massimo, di lui al lavoro…insomma mi sembra uno molto radicato, non di uno che sta per dire addio…”

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “La Roma deve essere costruita attorno a Pellegrini e Zaniolo. Se la svolta tattica penalizza Zaniolo allora è sbagliata, perché secondo me la tattica va decisa in base ai giocatori. Poi lui ha avuto infortuni gravi, non gli vanno date pressioni. Mourinho dovrebbe tutelarlo anche pubblicamente, visto che lui parla tanto. Poi se dovessero esserci delle scelte punitive, se dietro la lavagna dopo Reynolds, Villar e Diawara ci va anche Zaniolo allora non ci siamo. A questo punto giocherei con Pellegrini e Zaniolo dietro Abraham”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “ Per me Zaniolo deve giocare. Un calciatore così non può stare fuori per scelta tecnica. Nel momento in cui questo ragazzo sta al top deve stare in campo”.

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Faccio una battuta: per far giocare Shomurodov esce Zaniolo? Si sta rivoltando il mondo. Zaniolo può giocare anche come seconda punta. Se non sarà in campo mi viene in mente che qualcosa ci sia tra il giocatore e Mourinho altrimenti non me lo spiego.”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Penso che Abraham possa fare meglio con una punta vicino. A 20 anni è arrivato in Italia e si deve ancora ambientare. Su Zaniolo è Mourinho che deve trovagli il posto o da esterno o dove vuole lui.”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Una follia per me far fuori Zaniolo. Se ci sono problemi disciplinari non entro nel merito ma tra Shomurodov e Zaniolo non c’è paragone. Il numero 22 è tanto più forte dell’uzbeko. I grandi talenti secondo me devono stare in campo non in panchina. Se tieni fuori Zaniolo è una follia!”

10 Commenti

  1. Mourinho disastroso , costoso e fino ad oggi ha fatto solo danni . In Inghilterra stanno ancora a festeggiare . Peggio di uno scarso come Fonseca .

  2. Comanda il 7. Zaniolo e Mkhytarian fuori. Capito come ? e non si discute. D’altronde, lo “SCARS 1” ha sentenziato che ne vorrebbe tre, accontentiamoci di uno. Anche perchè, ce ne fossero realmente tre, la serie B non ce la toglierebbe nessuno.

  3. questi commenti non hanno senso… zaniolo non è in grado di fare la seconda punta…. il suo ruolo è trequartistta…. siccome è evidente che abraham con un altra punta di fianco giochi meglio ecco qui la scelta di giocare con 2 punte e un trequartista e non vinceversa…. ZANIOLO NON è UNA PUNTA NON PUò GIOCARE IN AREA DI RIGORE…. SAREBBE FOLLE SOLO PENSARLO…. zaniolo è mezz’ala offensiva o trequartista… deve giocare VICINO ALL’AREA DI RIGORE PER VIDE CENTRALI MA NON DENTRO L’AREA xke non ha i movimenti della punta…. ma si muove liberamente e a tuttocampo come un trequartista da inserimenti…. il fatto è che pellegrini quest’0anno è senza dubbio il migliore centrocampista offensivo della serie a…. è evidente anche a chi lo criticava( io per primo lo consideravo sopravvalutato) ma ho L’INTELLIGENZA di non negare l’evidenza ed ammettere che qurest’anno sta veramente facendo cose fantastiche…. forse da inizio campionato l’ho visto giocasre male in una sola partita forse 2 non di più pèoi è sempre stato determinante…. molto piu di abraham…. è il nostro capocannoniere e non batte manco i rigori… ha finalmente segnato su punizione tra l’altro un gol decisivo…. è quello che fa piu assist…. quindi o giochi col doppio trequartista o zaniolo va fuori…. xke pellegrini è piu importante…. è un dato di fatto parlano le statistiche…. zaniolo pur giocando BENISSIMo fino ad ora è stato meno decisivo di pellegrini…. 1 solo gol e meno assist del capitano…. anche se molto spesso è stato determinante per dei gol… mai quanto pellegrini…. e se per farli giocare entrambi abraham deve giocare solo dvaanti e rende di meno…. allora nn ha senso…. mourinho deve mettere la formazione in modo tale da farla rendere al meglio… pellegrinoi non si tocca…. e se abraham con shomu vicino gioca meglio…. è giusto giocare così… zaniolo può sempre entrare nel secondo tempo e con i suoi strappi puuò essere letale con gli avversari stanchi….

    • Unico commento SERIO che spiega nel dettaglio del perché di una eventuale scelta tecnica di questo tipo. Gli altri commenti, al pari di molte sciocchezze dette da pseudo giornalisti e commentatori da bar dello sport, dove tra l’altro si ascoltano interventi molto più seri e costruttivi di quelli qui riportati, sono chiaramente volti a seminare esclusivamente zizzania. A questi signori però sfugge una cosa. Friedkin e Mourinho non sono Pallotta e Fonseca. La Roma società, per vostra sfortuna, oggi è un’altra cosa. E noi tifosi, quelli veri, facciamo quadrato con Mourinho Friedkin e LA ROMA tutta.

  4. Zaniolo in panchina solo a titolo precauzionale, ha avuto un affaticamento e probabilmente lo vuole preservare. Ogni giorno si inventano qualcosa per creare zizzania. Marione dice che Mou non gli sembra uno che sta per dire addio, e chi lo ha mai pensato? A parte due o tre di voi delle radio, tanto per inventarsi qualche scoop puntualmente smentito dai fatti, fate ridere. Fate ridere come quelli che ancora dicono che Mou non ha inciso, che fa solo danni ecc provo a spiegarlo di nuovo: Anno scorso pietoso, quest’anno perdi Dzeko, Spinazzola, Mkhi che è appannato (dopo la miglior stagione della sua carriera) e l’unico centrale di esperienza Smalling che non gioca mai, il centrocampo pietoso uguale, nonostante questo le big non ci passeggiano sulla testa come l’anno scorso ma vediamo una squadra che lotta fino all’ultimo secondo. Come fate a parlare male di Mou? Meno male che siete quasi in 4 in tutta Italia a pensarla così, più un paio di giornalistucoli, mai sentito parlare di logica? Se ci fosse tempo ve la spiegherei

  5. Agresti il solito tutto il male del mondo Mourinho ,praticamente a litigato con il mondo Roma . Ma da quale pianeta arrivi . Un uomo di 60 che strilla a ragazzini ci puo stare e’ un mister insegna calcio tu pero’ mediocre in tutto dovresti capire ma non lo sopporti…ora che sei diventato americano e ti pagano in dollari come Mourinho dovresti essere un po’ comprensivo niente non c’e l’ha fai eh prova a fa’ ex mister cerca di capire come gioca la Roma senza i giocatori che tu dici puniti…. Cantastorie

  6. I rimbrotti di un allenatore ad un giocatore sono all’ordine del giorno ,e` una normalita`. Poi le scelte di un allenatore giuste o sbagliate sono sempre nerll’intento di vincere ,non credo che ci siano allenatori che mandino in campo squadre rassegnate anche se sono scontri di giganti contro pigmei. Ieri ho visto il Watford strapazzare il MU ,questo per dire che tutti vogliono vincere. Per tornare alla Roma ,Zaniolo deve tornare ad essere il giocatore che era e non a caso precauzioni o no neanche Mancini lo ha preso in considerazione . Purtroppo certi incidenti condizionano e ci vuole tempo ,ultimamente ci ha messo agonismo vero ma poca lucidita`. Concordo per Pellegrini ,ma stiamo attenti non e` un novello Totti , fa molti ,troppi errori nell’ultimo passaggio e a volte pecca di protagonismo. A gennaio se ci saranno rinforzi e` una incognita ,troppi fattori incidono su un mercato che non propone grandi cose , l’infortunio di Spinazzola e l’addio anche voluto dalla societa` di Dzeko hanno cambiato tutti i piani dovento puntare su rimpiazzi .
    A questo si sono aggiunti i rifiuti iniziali di quasi tutti i partenti ed erano tanti ed oggi sono due o tre ancora. Ci vuole tempo al cambiamento ,e purtroppo per noi tifosi 10 anni di completo digiuno sono tanti….

Comments are closed.