SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma deve lottare per il quarto posto, dovrebbe avere qualche punto in più di natura arbitrale, secondo Mourinho, quindi in teoria dovrebbe stare più su. Se qualcuna delle prime quattro dovesse mollare, può essere un’alternativa. La Roma non è una vittima sacrificale contro l’Inter, al netto dei problemi giocano giocatori buoni”

Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio: “Ultima chiamata per il quarto posto per la Roma, se domani non vinci o addirittura perdi”

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma non è in corsa, sta camminando. Il primo obiettivo è correre. Io non parlerei ora di quarto posto, come obiettivo questa squadra dovrebbe avere altre cose, tra qui giocare meglio e trovare continuità. Domani è una prova quasi impossibile, poi il calcio ci ha abituato a tutto. Non possiamo prendercela con Mourinho se la Roma domani perde. Personaggi illustri dicono che bisogna dargli tempo, forse sbagliamo noi a pretendere troppo”

Roberto Maida a Radio Radio Pomeriggio: “In una partita secca la Roma può sfoderare una prestazione imprevista. In questo momento mi risulta difficile immaginare una sfida ad armi pari. Con la rosa al completo avrebbe potuto dare una buona soddisfazione ai tifosi. È una Roma che non dà affidabilità, al di là degli episodi, a Bologna è sembrata confusa”

Xavier Jacobelli a Radio Radio Mattino: “Si affronteranno il miglior attacco contro una delle migliori difese come quella della Roma. Sulla carta i nerazzurri sono favoriti. La Roma dovrà giocare la partita perfetta domani. “

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “In questo momento l’Inter si confronta con il Real Madrid no contro la Roma. I giallorossi non avranno Pellegrini, Abraham, El Shaarawy e Karsdorp che sono tanti. I nerazzurri sono favoritissimi”.

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “Penso che la Roma possa andare in difficoltà visto le tante assenze. C’è da verificare anche Mkhitaryan che tornerà sulla fascia dopo aver fatto molto bene in mezzo al campo. Serve un’impresa alla Roma.”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Roma-Inter sarà difficilissima. Per i giallorossi molti problemi in panchina. L’Inter in questo momento fa paura. Servirà un match di grande carattere, Barella si inserisce sempre e Perisic fa paura. Inzaghi ha inserito tutti. La Roma deve difendersi e ripartire. Il tempo per osare non è questo.”

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino:
“Secondo me la Roma non parte battuta domani. Gli uomini che dovrebbero andare in campo metteranno l’Inter in difficoltà. Se rimane compatta e tutti giocano al massimo, gli uomini di Mourinho possono venire a capo di questo match.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Le parole su Zaniolo? Mourinho difende sempre i suoi giocatori e lo ha fatto anche con lui. Aspetto con curiosità il nome dell’arbitro di Roma-Inter. Per la Roma è la partita giusta per tirare fuori tutto quello che hai, ma è anche complicata per le tante assenze. L’Inter è in salute piena e Mourinho deve trovare il modo migliore per fermarla”.

11 Commenti

  1. P-boys achtung achtung: cosa ne pensate della “liquidazione” di Scalera? E’ una notizia che è stata buttata là senza troppa importanza, invece è un fatto fondamentale. Due domande: perchè è stato preso? perchè è stato mandato via? Attendonsi risposte

  2. Vediamo un pò, fammici pensare, devo elaborare una disamina approfondita per questa cosa gravissima che ci hai sottoposto dall’alto delle tue uscite tristemente note, e sconclusionate. Direi CHI SE NE FREGA DI SCALERA?

    • Dopo 10 anni di “sbomballamenti” non mi posso accontentare del solito commento di default del P-turnista. Aspettansi risposte, consultate il quartier generale, scomodate chi di dovere, scandagliate wikipedia: solo risposte intelliggggenti!!

  3. Leggo che Mikhitaryan starebbe facendo molto bene (al centro). 2 spunti contro il Torino, niente (0) contro il Bologna. A posto così.

  4. Ancora Mou non ci ha fatto vedere una “mandrakata” , domani sarebbe il caso … La Roma parte battuta, viste le assenze e la condizione non brillante di alcuni. Quindi, questa volta si potrebbe strafirmare per un pareggio, o, al minimo, evitare l’imbarcata, che sarebbe l’ennesima umiliazione di questa stagione: il tanto sbertucciato Fonseca aveva 5 punti in più alla stessa giornata.

  5. E niente, quando si deve parlare di cose serie i “soliti” si tengono alla larga…. ora torneranno fuori a gennaio per lodare lo sconosciuto brasiliano di turno o esaltarsi per qualche cessione: a laziali!

Comments are closed.