• TRANI: “Dybala se sta bene lo faccio giocare sempre”, BALZANI: “Per me lunedì ci sarà Baldanzi”

    Valerio Bottini
    28/03/2024 - 9:39

    TRANI: “Dybala se sta bene lo faccio giocare sempre”, BALZANI: “Per me lunedì ci sarà Baldanzi”

    SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

    Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: Non credo che la Roma possa recuperare 8 punti alla Juve. La Roma era nona, lontanissima, si diceva non avesse speranze per la Champions, ora è in piena zona. Ce la farà? Non lo so. Ma De Rossi ha fatto quello che doveva fare. Ha dimostrato che i tifosi allo stadio ci vanno anche senza Mourinho. Mi auguro gli venga proposto il rinnovo.

    Lengua a Radio Radio Pomeriggio: A Trigoria ci sarà un terremoto in estate, nel senso che ci sono contratti da rivedere, nuovi acquisti, scadenze. Rinnovo De Rossi? Bisogna capire come sarà la nuova Roma.

    Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: L’adrenalina di Mourinho non me la dà nessuno al momento. Quando lo ascoltavi succedeva sempre qualcosa.

    Agresti a Radio Radio Pomeriggio: Viene difficile immaginare De Rossi fuori dalla Roma oggi.

    Trani a TeleRadioStereo: Dybala con il Lecce? Sempre in campo quando è disponibile. Si è riposato, non gioca da tre settimane. Tra il derby e il passaggio del turno in coppa scelgo il passaggio del turno.

    Balzani Trani a TeleRadioStereo: La maglia che stanno facendo per il derby mi piace. Io lo farei giocare Dybala, ma penso De Rossi non lo farà giocare. Per me gioca Baldanzi. Mi aspetto anche un cambio a centrocampo, Paredes è tornato da pochissimo. Questo derby vale più di tre punti, la Roma non si può permettere di perdere questo derby. Tra il derby e la coppa però scelgo di andare avanti in coppa.

    Francesca Ferrazza a TeleRadioStereo: “Cristante è quello che ha sempre portato avanti la carretta a centrocampo anche quando gli altri accanto a lui non rendevano, vedi Paredes e Pellegrini. Così facendo arrivi a un punto in cui rischi che abbia un crollo fisico. Lui gioca sempre, non si tira mai indietro e adesso sta un po’ pagando questa cosa dal punto di vista della condizione. E’ un giocatore stanco, anche Spalletti lo ha capito e gli ha concesso riposo non convocandolo in nazionale”.

    Mario Corsi a TeleRadioStereo: “Bisognerà capire se in caso di rinnovo di De Rossi poi verrà accontentato dalla società nelle sue richieste, come ad esempio l’arrivo di Burdisso e Kolarov in società. Giocatori come Pellegrini e Paredes hanno fatto capire di voler continuare con De Rossi”.

    Jonathan Calò a TeleRadioStereo: “De Rossi è stato straordinario da calciatore e adesso sta facendo ottime cose anche da allenatore. Un mancato rinnovo rischia di essere un’arma a doppio taglio per la società. In questo momento lui ha anche ridato valore dal punto di vista economico ad alcuni giocatori che sono sul mercato”.

    Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Per la prossima stagione punterei su un attaccante più giovane rispetto a Lukaku. Un profilo già pronto per essere titolare, anche perchè il recupero di Abraham al momento è un’incognita. Con tutto il rispetto per Lukaku, ma credo che la strada giusta da intraprendere per la Roma sia questa”

    Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “E’ naturale che una squadra come la Fiorentina si interessi a De Rossi. In questi primi mesi alla Roma ha già dimostrato tanto e ci sta che un club importante come la Fiorentina pensi di prenderlo. La cosa triste è pensare che il rendimento che ha avuto finora non è ancora bastato a convincere la società a proporgli il rinnovo”

    Damascelli a Radio Radio Mattino: “De Rossi sta facendo cose buone, ha un buon gioco e il pubblico è dalla sua parte. Però mi sembra che si stia correndo troppo, serve più prudenza. Bisogna vedere il rendimento da qui fino alla fine della stagione e bisognerà anche capire cosa vorrà fare lui”

    Vedi tutti i commenti (3)

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    *

      Tutti i commenti

    1. Adesso cominciano con il tormentone DDR. Di calcio non sanno parlare e’ l’unica materia che non conoscono, Qualunque argomento deve prevedere notizie senza documentazione e che comunque in qualche modo danneggi la societa’

    2. Un allenatore che ti migliora i calciatori vale un tesoro per una società calcistica, forse addirittura di più di uno che ti vince.
      Se De Rossi come sembra appartiene a questa stretta categoria, di chi ti accresce il valore di un calciatore la Roma ha trovato un tesoro

    3. Concordo in pieno on quanto scritto da Pierluigi. Ma tutti questi fenomeni che adesso iniziano con il chiacchiericcio su Daniele De Rossi e non hanno, (o non conoscono), argomenti seri sul Calcio, potrebbero stare anche zitti, Nooo? Dante Alighieri scrisse che “Un bel tacer non fu mai scritto”. Bene seguiamo il consiglio del Sommo Poeta.

    Seguici in diretta su Twitch!

  • Leggi anche...